Il Primato Nazionale mensile in edicola

Milano, 6 apr – La decisione di alternare le uscite per uomini e donne è stata adottata prima a Panama e poi in Perù. Adesso anche un comune in provincia di Bergamo, Canonica d’Adda, adotta la stessa misura di contenimento del virus.

Misura anticontagio

Gli uomini potranno uscire lunedì, mercoledì, venerdì e domenica. Le donne, invece, il martedì, giovedì e sabato. Le uscite a Canonica d’Adda sono state così divise per genere. A Canonica d’Adda si pensa che questa misura nei confronti della facoltà di uscire per fare la spesa (all’interno del territorio comunale) diminuisca le possibilità di contagio.

Entra oggi in vigore

Il sindaco del comune lombardo ha fatto questa richiesta ai suoi cittadini per far sì che si eviti la formazione di lunghe code davanti ai supermercati. Questa decisione è stata stata comunicata ufficialmente sulla pagina ufficiale del comune  di Canonica d’Adda su Facebook. E’ un tentativo di porre un limite alle persone che escono quotidianamente per fare spese di pochi euro. L’ordinanza dovrebbe entrare in vigore proprio oggi.

I precedenti di Panama e Perù

“Lo scopo dell’ordinanza è quello di una maggiore tutela della salute pubblica, gestita attraverso la riduzione del numero di persone che contemporaneamente escono per fare la spesa e si ritrovano presso gli esercizi commerciali” si legge nell’annuncio del primo cittadino sulla pagina Facebook. Una misura simile di contrasto al coronavirus, ricordiamo, è stata presa prima dal governo di Panama e poi da quello del Perù. Fino ad adesso, non vi sono notizie di decisioni simili in altri comuni lombardi o in altre regioni del nostro Paese. La presa di posizione del sindaco di Canonica però lascia intendere che è nei pieni poteri dei primi cittadini di imporre questa ulteriore restrizione.

Ilaria Paoletti

2 Commenti

  1. Non sapevo che il Panama ed il Peru’ erano i paesi piu’ sviluppati al mondo da seguire senza farsi domande! E i trans il sindaco quando gli fà girare? Tutti i giorni?? Allucinante questo dividere i sessi dato che comunque uno solo di due poteva andare a fare la spesa

  2. nella maniera più assoluta un sindaco non può incidere sui diritti del Cittadino previsti in Costituzione,condizionati solo a riserva di legge,ossia quella votata ed approvata in Parlamento:

    Art. 16. “Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza.”

    peraltro qui di discrimina un diritto costituzionale in base al SESSO del Cittadino,ulteriore lesione del medesimo.

    siamo all’ ABC del Diritto; la cosa sorprendente è che questi talebani del C-19 appartengono a forze politiche anche “opposte” tra loro,con un “opposte” assolutamente virgolettato.

Commenta