Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 lug – Sulla morte di Giuseppe De Donno, trovato morto nella sua casa di Eremo di Curtatone, la Procura di Mantova indaga adesso per istigazione al suicidio. Come abbiamo riportato ieri, sul suicidio dell’ex primario di pneumologia all’ospedale Carlo Poma di Mantova, noto per la terapia anti Covid con plasma iperimmune, la Procura della città lombarda ha aperto un’inchiesta. Gli inquirenti intendono vederci chiaro e ora il pm ha disposto anche l’autopsia sul corpo del medico, che verrà effettuata alle camere mortuarie dell’ospedale di Mantova. I funerali di De Donno non si terranno quindi prima della prossima settimana.



De Donno, disposta autopsia. Perché si indaga per istigazione al suicidio

L’obiettivo è capire se qualcuno possa aver indotto il dottore a togliersi la vita, per quanto al momento tutto lascia propendere per il gesto volontario. Restano comunque dei punti oscuri in questa vicenda, a partire dal fatto che l’ex primario di pneumologia non ha lasciato alcun messaggio prima di compiere il gesto estremo. De Donno si è suicidato impiccandosi nella propria abitazione ed è stato trovato dai familiari ormai privo di vita. In casa, i carabinieri che coordinano le indagini non hanno trovato nessuna lettera d’addio, nessun biglietto che possa spiegare un gesto così estremo. De Donno era peraltro molto amato e apprezzato dalla sua comunità.

Black Brain

Il suo nome era balzato agli onori delle cronache nel 2020 durante i primi mesi della pandemia, quando propose la cura al plasma iperimmune per i pazienti con gravi forme di Covid. I carabinieri e il giudice che indaga sull’accaduto hanno sentito i familiari, la moglie e i due figli di De Donno. Cellulari e computer del medico sono stati posti sotto sequestro. Di fatto al momento restano poco chiare le motivazioni che avrebbero spinto il dottore a questo drammatico gesto. E ora la Procura di Mantova vuole comprendere bene perché De Donno si è suicidato.

Alessandro Della Guglia

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta