Il Primato Nazionale mensile in edicola

Milano, 17 feb – Fedez e i suoi amici ospitano nel podcast Muschio Selvaggio Vittorio Feltri. “Non sempre sono d’accodo con quello che dice il direttore di Libero” inizia Fedez “ma una cosa è certa, ogni volta che esce un titolo ad effetto Twitter s’infuoca”.

Sul tavolo, apparecchiate per Feltri, ci sono diverse bottiglie di vino e di whisky. Fedez spiega al direttore di Libero il significato della parola clickbait, e gli chiede se anche sul cartaceo i lettori si fermano ai titoli e non leggono i contenuti: “Per i commenti c’è un certo interesse mentre per la notizia nuda e cruda non è che manchi interesse ma ormai arrivano prima da internet”.

“Woodcock” ovvero “cazzo di legno”

“Woodcock mi querelò perché dissi che in inglese il suo nome in inglese significa “cazzo di legno”” ricorda Feltri “in Cassazione ha perso. Sono stato il primo a vincere una causa contro un magistrato”. Poi Feltri ricorda i suoi esordi nel giornalismo: “Ho iniziato a diciotto anni del giornale della mia città” dice “e siccome non sapevo nulla di cinema, facevo il critico cinematografico”. Sullo schermo alle spalle del direttore di Libero appare poi il famoso titolo “Calano fatturato e Pil aumentano i gay”. “Qui nessuno si può offendere perché c’è scritto gay” dice Feltri. “Mica c’è scritto ricchione o frocio”, insiste. “Ma questi termini hanno un significato di disvalore”, obietta Fedez. “Ma forse per chi ascolta ma non per chi lo dice. Frocio ad esempio viene dal latino”. “Viviamo in un pericolo di politically correct molto estremista” dice Fedez. “E la sinistra ha contribuito a diffonderlo, il politicamente corretto è uno stato d’animo: noi i negri li abbiamo sempre chiamati negri, al tassista quando lavoravo al Giornale dicevo “via neri” per non dire negri per paura di essere capito male”. Ma poi, evidentemente, Feltri ha smesso di avere questo terrore.

Ilaria Paoletti

3 Commenti

  1. cioè, veramente in inglese cock significa gallo, che può essere un complimento, lusinghiero dal lato…galante. Poi potrebbe avere un doppio senso, dopo tutto il gallo a che specie animale appartiene? Il nostro Giuseppe Gioacchino Belli dedicò interi sonetti ai doppi sensi riguardanti …(omissis). Certo che gallo di legno… ma wood è anche bosco, gallo del bosco è più poetico.

Commenta