Il Primato Nazionale mensile in edicola

Genova, 8 mar – Avviene nel quartiere di Molassana di Genova: un ambulante che vendeva abusivamente mimose nel giorno della festa della donna si è visto comminare una salata multa di ben 5mila euro.

Genova, il venditore abusivo di mimose

E’ successo questa mattina: la polizia municipale genovese ha fermato un ambulante di origini marocchine mentre vendeva mimose per strada.  L’uomo, a quanto racconta La Repubblica, è da 25 anni in Italia ed è ben visto e conosciuto nel quartiere. Di fronte alla multa invero un po’ eccessiva, gli abitanti del quartiere hanno protestato: l’uomo era in lacrime.  “Capisco che non sia legale vendere senza autorizzazione, ma quest’uomo non ha mai fatto male a nessuno e non chiede mai nulla“.

La protesta degli abitanti contro la multa

“Potevano anche solo avvisarlo, segnalargli di non vendere per strada, ci sono modi e modi per dire a una persona di non fare una cosa. Invece gli hanno sequestrato tutte le mimose, è anche arrivata una volante di rinforzo, e fatto una multa di 5 mila euro per vendita senza licenza“. “In giro ci sono tanti delinquenti e cose che non vanno su cui intervenire veramente, e loro fanno una multa a un pover uomo ben voluto da tutti e che non chiede mai niente a nessuno”, commentano ancora i genovesi di Molassana.

L’8 marzo data “nevralgica”

Nel frattempo, la polizia municipale di Genova fa sapere che l’8 marzo è una data equiparabile ai giorni prima di Capodanno, quando si vendono i botti abusivi: lotta senza quartiere alle mimose. “E’ chiaro che bisogna tutelare le attività commerciali in regola” commenta il presidente del municipio IV Roberto D’Avolio “ma in questo caso una multa da 5mila euro nei confronti di una persona che non potrà mai pagare non ha risolto nulla. Solo l’umiliazione in mezzo alla strada di una persona ben integrata nel quartiere”.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. Guerra tra poveri che non vendono droga…. Stiamo a chiederci chi gli ha dato le mimose, forse per sopravvivere e far sopravvivere. Che schifo! Alzare il limite delle tasse 0! Altrimenti altri RdC! Scelgano i cornuti di dx o sx, senza continuare a far finta di nulla sulle aree sociali marginali che erano riconosciute anche alla Boccaloni University.

  2. Multe altissime e impagabili,quindi…..In svizzera ,esempio,le multe stradali costano la metà e hanno un reddito doppio ; in Inghilterra multe basse ma pagate ! Ipocriti ecc.ecc.

Commenta