Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 giu – Nicola Tanturli, il bambino di neanche due anni scomparso ieri nel Mugello, è stato ritrovato vivo. A renderlo noto è la prefettura di Firenze. Sembra che il bambino sia stato trovato a circa tre chilometri dalla sua abitazione di Palazzuolo sul Senio. Pare inoltre che Nicola sia in buone condizioni. Stando a quanto riportato dall’Ansa, a far ritrovare il piccolo scomparso è stato Giuseppe Di Tommaso, un giornalista della Vita in diretta della Rai. Di Tommaso, risalendo verso la casa del bimbo, ha infatti udito rumori e lamenti. Il piccolo Nicola era in fondo a una scarpata, nei pressi della strada e profonda circa una cinquantina di metri. Un carabiniere si è poi calato per trarlo in salvo.



Mugello, bambino ritrovato vivo. Adesso i controlli medici

Il bimbo era scomparso ieri nella zona di Campanara, a ottocento metri di quota. Il posto è al confine con l’Emilia Romagna. I genitori non hanno trovato il bimbo nel letto e hanno dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri e vigili del fuoco.

Black Brain

Una ricerca non facile – aveva dichiarato ieri sindaco di Palazzuolo sul Senio, Gian Piero Philip Moschetti – il paese è mobilitato ma la natura impervia del terreno non aiuta. Le foreste sono molto fitte e ci sono animali selvatici”. “Sono in campo – avevano fatto sapere dal Soccorso Alpino – varie squadre di tecnici sia a terra che trasportate sul posto tramite l’elisoccorso Pegaso 3. Intervengono anche le nostre Unità Cinofile”.

Adesso anche il sindaco, a nome di tutta la comunità cittadina, può tirare un gran bel sospiro di sollievo: “Il bimbo ha gli occhi aperti, adesso lo stiamo caricando sul Pegaso per portarlo in ospedale per controlli”. E ancora: “Lo ha trovato un giornalista che seguiva i nostri nelle ricerche – conferma il sindaco – Mi aspettavo di trovarlo, è il colpo di fortuna che capita a chi si sforza, la zona era satura di soccorritori e avevamo attivato un sistema efficiente”.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta