Roma, 22 apr – Scene di ordinario degrado a Roma, Lungotevere. Un’automobilista filma con il telefono una rom che stava lavando i vetri delle auto, poi riprende i suoi “colleghi” fermi al semaforo. Una “donna” (anche lei probabilmente di etnia rom), infastidita, si avvicina al suo finestrino e per sfregio si abbassa i pantaloni e gli mostra il sedere. Un esempio pratico di come sia ridotta la capitale d’Italia, dove a ogni angolo, soprattutto in centro, si trovano sbandati, immigrati nullafacenti e zingari pronti ad importunare i romani e i turisti.

https://www.youtube.com/watch?v=Nz0IlPUL3nc&feature=youtu.be

Davide Romano

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Ecco il “biglietto da visita” tipico delle città italiane ed europee di oggi, che non a caso sono amministrate proprio CON IL CULO da giunte “rosse” incapaci e parolaie.

Commenta