Il Primato Nazionale mensile in edicola
Roma, 20 mag – Sale la tensione al Tiburtino III, quartiere popolare nella periferia est di Roma. Da qualche giorno l’ex centro d’accoglienza di via del Frantoio, sgomberato nel 2018 grazie alle continue proteste di cittadini e attivisti di CasaPound, è stato nuovamente occupato da alcuni immigrati clandestini. I cittadini, dopo aver segnalato il continuo via vai dalla struttura di persone di origine africana, ieri pomeriggio si sono recati davanti l’ex Sprar per chiedere di poter ispezionare i locali occupati abusivamente, visto anche che nelle promesse delle istituzioni la struttura di via del Frantoio sarebbe dovuta diventare un centro di aggregazione e di cultura a disposizione del quartiere.

Immigrati africani entrano nell’ex Sprar occupato – Video

Davanti all’ex centro d’accoglienza era presente un presidio delle forze dell’ordine, che non solo ha impedito ai cittadini e ai rappresentanti dell’associazione “Tiburtino terzo millennio” di entrare nella struttura, ma ha anche chiesto i documenti ai residenti minacciando di multarli per assembramento.

La rabbia dei residenti – Video

 

Sul posto nel tardo pomeriggio è arrivato anche Mauro Antonini, ex candidato alla Presidenza della Regione Lazio per CasaPound e da anni punto di riferimento per i residenti del quartiere che si oppongono alla presenza di immigrati clandestini, che ha chiesto di poter ispezionare la struttura vedendosi rispondere di no dalle forze dell’ordine presenti.
Questa zona è interdetta ai cittadini romani, è una vergogna”, ha spiegato Antonini in un video. “Dopo le tensioni e il degrado causato per anni da centinaia di immigrati irregolari presenti nel quartiere, oggi le istituzioni permettono e tutelano una nuova occupazione abusiva. Il tutto aggravato dal rischio dell’esplosione di una vera e propria bomba sanitaria, all’interno di una struttura occupata abusivamente e totalmente fuori controllo. Questo è il IV municipio che ci ha lasciato l’ormai ex presidente Roberta Della Casa, dove i romani sono cittadini di serie B. Non permetteremo quest’ulteriore sopruso”.

L’intervento di Mauro Antonini – Video

Davide Di Stefano

La tua mail per essere sempre aggiornato

7 Commenti

  1. Per gli Italiani che pagano tasse e pretendono solo fondamentali diritti, come sicurezza e legalità, becero stato arrogante e sbirresco… Gli irregolari possono fare, come al solito li strac… zi loro: andare, venire, spacciare, rubare, prostituirsi…

  2. Saranno i sanatorizzati della BiellaNuova del nuovogrossograsso ordine mondiale! fora da i ball!

  3. Ormai gli sbirri sono come le zecche centrosocialare… Contro gli italiani, contro i patrioti, e addirittura a difesa dei clandestini.. Perché devono obbedire agli ordini del governo piddino abusivo. 😡

Commenta