Roma, 3 dic – Tele-rissa tra il giornalista David Parenzo e la senatrice di Fratelli d’Italia Daniela Santanchè a Non è l’arena, il programma condotto da Massimo Giletti su La7. “La questione che voglio porre all’onorevole Santanché è che nel suo partito ci sono delle persone che sul neofascismo ci giocano e ci vivono”, è l’accusa di Parenzo che mostra al pubblico alcuni volantini di conferenze organizzate da Fratelli d’Italia. Conferenze di carattere storico, ma secondo il giornalista, evidentemente, alcune parti della storia andrebbero talebanizzate e sottoposte a damnato a memoriae. Per cui vietato parlare della dottrina del fascismo a Padova, vietato invitare Caio Giulio Cesare Mussolini (regolarmente e democraticamente candidato tra le fila del partito alle scorse Europee).

Manganelli d’Italia?

“Si chiamano Fratelli d’Italia, ma forse sarebbe più corretto chiamarli Manganelli d’Italia”, ironizza Parenzo, per poi attaccare la campagna di FdI contro i finanziamenti di Soros a +Europa. “Soros è un finanziere e finanzia il ca**o che vuole!” Dimenticandosi, forse, di come gli attacchi speculativi del magnate portarono al mercoledì nero del 92 che mise in ginocchio l’economia del nostro Paese. “Io mi aspettavo che oggi mi parlasse di Chef Rubio che dice che gli ebrei sono abominevoli”, ribatte la Santanché. “Lei andrebbe mai a uno di questi convegni? No, lei va a Saint Tropez e ha tutta la mia solidarietà”, risponde Parenzo alludendo e ironizzando sulle attività di imprenditrice che la senatrice svolge nella località francese. A questo punto l’onorevole sbotta: “Lei è un grande cretino, a Saint Tropez non mi vergogno di lavorare e di avere un’azienda che fattura milioni di euro dà lavoro a più di cento dipendenti”.

Cristina Gauri

3 Commenti

  1. Quali “manganelli” ? “Sig.” Paranza? Sono le persone di destra che vengono AGGREDITE, INSULTATE, MALMENATE & SPUTACCHIATE! (QUANDO VA BENE! n.d.r.). È per le PERSONE di DESTRA CHE VIENE CONTINUAMENTE RICHIESTA la “MORTE CIVILE”! E NON SOLO!!! QUALI MANGANELLI? “Sig.” PARANZA???…..

  2. Siamo grati alla donna Santanchè che fa di tutto per essere gradita come tale! Le siamo grati che non è una post-bolscevica, ma da conservator-tradizionalisti speriamo che impari a non cadere sempre alle provocazioni di un Parenzo qualsiasi e di saper esprimere concetti più alti!

  3. Si sta verificando a destra un fenomeno che non è nuovo, c’era anche al tempo del vecchio Msi, ma che purtroppo proprio per questo non è di buoni auspici. Da un lato ci sono movimenti politici e/o culturali della dx radicale come Casa Pound che cercano intese e collaborazioni con la destra istituzionale, ad esempio Fratelli d’Italia, e quindi organizzano eventi e iniziative comuni o con la partecipazione di esponenti anche non di secondo piano di quel partito e dall’altro lato ci sono i vertici di quel partito che smentiscono qualsiasi rapporto con Casa Pound quasi fossero degli appestati o impresentabili facendo così il gioco dei vari Parenzo, Floris, Formigli ecc.
    Ma delle due l’una, o si collabora con Fratelli d’Italia e la Lega venendo riconosciuti come interlocutori politici e culturali degni di rispetto, oppure è assurdo pensare di collaborare con questi partiti istituzionale con la puzza sotto il naso.

Commenta