Home » Sgarbi bastona la Romano: “Arrestatela per concorso in terrorismo”

Sgarbi bastona la Romano: “Arrestatela per concorso in terrorismo”

by Cristina Gauri
17 comments
sgarbi silvia romano

Roma, 11 mag – Non le ha mandate di certo a dire Vittorio Sgarbi intervenendo con un post su Facebook sul caso Silvia Romano. Il critico d’arte non ha avuto parole di velluto nei confronti della cooperante milanese, sequestrata in Kenya da un commando di terroristi islamici e liberata l’altro ieri previo versamento di riscatto milionario da parte dello Stato italiano. Soprattutto riguardo alla conversione della Romano – che ora si vuol far chiamare «Aisha», come la più importante sposa di Maometto – all’Islam, una conversione che lei dichiara essere stata spontanea e priva di costrizioni, e sulla quale si sta animatamente dibattendo.

«Se mafia e terrorismo sono analoghi, e rappresentano la guerra allo Stato, e se Silvia Romano è radicalmente convertita all’Islam, va arrestata (in Italia è comunque agli arresti domiciliari) per concorso esterno in associazione terroristica. O si pente o è complice dei terroristi», ha attaccato il deputato. Insomma, Sgarbi accusa, nemmeno troppo velatamente, la cooperante – la quale avrebbe già manifestato la sua volontà di fare ritorno nelle terre che videro il suo rapimento – di collaborazionismo: di aver cooperato sì, ma con i suoi sequestratori.

Certo, Sgarbi ricorre ad un iperbole particolarmente accentuata, ma esprime comunque un dato di fatto su cui molti commentatori si stanno interrogando: il pagamento della cifra non consta solo del «quanto», ma soprattutto dell’«a chi». Perché – sembra lasciare intendere Sgarbi – a giudicare dalla narrazione quasi gioiosa della Romano, sembra quasi essercisi dimenticati che quei fondi sarebbero andati a finanziare le attività di uno dei gruppi più sanguinari del terrorismo africano. L’attacco vero che soggiace nelle dichiarazioni del critico è quello contro il masochismo culturale della Romano – che alcuni hanno frettolosamente nascosto e giustificato sotto la definizione di «sindrome di Stoccolma» – e che porta inevitabilmente ad una continuità tra le azioni dei gruppi terroristici e quelle di chi consapevolmente o inconsapevolmente ha fatto avere loro milioni di euro.

Cristina Gauri

You may also like

17 comments

Fabio Crociato 11 Maggio 2020 - 12:37

Scusatemi ma Sgarbi è completamente rincoglionito. Dare ad una seppur “deficiente” Silvia Romano della collusa è pura follia! Certo per i ns. avversari è un cavallo di Troia, ma da lì a processare un pezzo di legno ce ne passa… Vorrei proprio sapere che c…o era Sgarbi alla età della S.Romano. NON CERTO A RISCHIO PER I SUOI IDEALI E CONVENIENZE! Buttatelo nel cesso…

Reply
genzo 11 Maggio 2020 - 2:30

e tu si nu frocio

Reply
Cesare 11 Maggio 2020 - 1:28

dal sito maurizioblondet.it; titolo; “Silenzio, è specie protetta”

In questa foto c’è una parte dei 148 studenti cristiani uccisi dai terroristi legati ad “Al Shabaab”, durante il giovedì Santo, in un college in Kenya. Lo stesso gruppo “Al Shabaab” a cui il governo italiano ha appena dato 4 milioni di euro.

https://twitter.com/aamaurelius/status/1259508570871267330

Reply
SergioM 11 Maggio 2020 - 1:45

Ha ragione , mi scoccia un pò dirlo , ma HA RAGIONE .

Reply
Luigi Da Porto 11 Maggio 2020 - 3:13

Vista come è andata, mi viene da sconsigliare a potenziali nuovi cooperanti di partire: se proprio dovete e c’è assoluta necessità, andate in zone sicure, non in zone pericolose, e non allungate il percorso, come purtroppo fatto dalla coppia salvata a marzo. Gli stranieri sono merce pregiata per le bande terroristiche locali. Spiace che ci siano situazioni di così grossa difficoltà tra la popolazione locale, ma forse con casi come questi si rischia di favorire il terrorismo (qui probabilmente lo si è aiutato, sborsando la somma del riscatto) anche quando si vuole dare un aiuto a chi sta peggio.

Reply
Luigi Da Porto 11 Maggio 2020 - 3:13

Vista come è andata, mi viene da sconsigliare a potenziali nuovi cooperanti di partire: se proprio dovete e c’è assoluta necessità, andate in zone sicure, non in zone pericolose, e non allungate il percorso, come purtroppo fatto dalla coppia salvata a marzo. Gli stranieri sono merce pregiata per le bande terroristiche locali. Spiace che ci siano situazioni di così grossa difficoltà tra la popolazione locale, ma forse con casi come questi si rischia di favorire il terrorismo (qui probabilmente lo si è aiutato, sborsando la somma del riscatto).

Reply
Delladio Luigi 11 Maggio 2020 - 3:31

Completamente d’ accordo con Sgarbi, lo scritto di un certo Fabio, non merita commenti, si qualifica da solo.

Reply
Fabio Crociato 11 Maggio 2020 - 7:18

Motiva, grazie.

Reply
Fabio Crociato 11 Maggio 2020 - 7:15

E tu sei pura monnezza nel cervello! Povere donne che ti frequentano…

Reply
Enrico Eriforio 12 Maggio 2020 - 5:13

Il prossimo e anche il più vicino….. Anche rimanendo in Italia si può fare volontariato. Certo che andare in posti a rischio è un grosso problema. Fare del bene a chi a bisogno è sempre giusto. Cambiare fede non lo ritengo giusto per nessun motivo anche perché la religione cristiana è stata rivelata c’è un solo Dio e si chiama Gesù Cristo ed è l Unico Dio. Infatti questa e la differenza tra le religioni. Poi è sempre più giusto tenere un profilo basso. Comunque Gesù Cristo perdonerà anche questa ragazza. Dio ha una misericordia infinita. E perdonerà anche i nostri politici che non vanno d’accordo tra di loro e litigano su ogni problema. La vergogna della politica italiana una lite giornaliera tra alleati e non.
Enrico Eriforio

Reply
Marco 12 Maggio 2020 - 7:06

Fabio crociato, negli anni ’80 in Italia quando i sequestri di persona erano sovente causa di sofferenza e timore per la popolazione venne fatta una legge ad hoc per eliminare i sequestri. Questa legge prevedeva semplicemente che il pagamento del riscatto da parte dei familiari comportava automaticamente la denuncia per concorso/favoreggiamento di sequestro di persona. Risultato? Eliminati i sequestri. L’erasmus a distanza di questa put%€&* senza nessuna competenza è costato milioni di euro che potevano essere usati per la nostra sanità e salvare vite nel nostro paese in questo momento difficile, inoltre come se non bastasse quei soldi verranno utilizzati per seminare morte, dolore e distruzione in Africa dato che sono finiti nelle mani di uno dei gruppi terroristici più sanguinosi dell’Africa. Quindi capisco il ragionamento di Sgarbi, ma tu quando dici “NON CERTO A RISCHIO PER I SUOI IDEALI E Convenienze” metti in evidenza il tuo ritardo mentale, perché giustifichi l’operato della romano in nome del suo ideale, quando invece è andata in terra d’africa senza nessuna competenza solo per farsi qualche selfie con l’africano di turno e ora il popolo italiano paga le spese delle sue azioni e aiuta a danneggiare ulteriormente un continente già in difficoltà.

Reply
Fabio Crociato 13 Maggio 2020 - 1:56

Egregio Marco, ringrazio per il riscontro.
Relativamente al calo e alla fine dei sequestri di persona a cavallo degli anni settanta/ottanta (non novanta, la legge arrivò a fenomeno quasi concluso), il vero motivo è da ricercarsi nella maggiore facilità e minor rischio da parte della malavita di incassare dalla produzione e distribuzione di stupefacenti. Grazie soprattutto al sopravvento di una “mafia” completamente degenerata rispetto alle sue origini. Non solo, per la storia, talune persone a rischio sequestro hanno addirittura dovuto predisporre di nascosto possibilità di pagamento “pronta cassa” per eludere disposizioni-blocchi bancari (voluti da alcuni magistrati “anticipatori”), che avrebbero potuto comportare rischi seri per la loro persona.
Riguardo ad Erasmus, in altri commenti, l’ ho definito criticamente “Orgasmus”…
Circa il mio ritardo mentale, può essere, ma non certo paragonandomi all’ opportunista, provocatore Sgarbi, oppure a te (almeno per ora).
Da giovani avere degli ideali, misti a convenienza (su questo e solo su questo si può discutere), è meglio che essere figli del sistema in panciolle.
L’ ideale non è razionalità, è cuore, spesso strumentalizzato da altri, ma sempre cuore è. Tra l’ altro parliamo di una donna anche se tristemente, per molti, non fa differenza! Mancava lo spirito…, ma su questo ho commentato in precedenza. E sei “pregato” di leggere!
Circa uno dei gruppi più terroristi e più sanguinosi dell’ Africa, circa la presunta maggiore competenza di altri, circa il target d’ un selfie…, hai delle certezze che io francamente non ho ancora.
Infine, il popolo italiano non paga le spese delle azioni di S.Romano (figlia dei suoi tempi), paga piuttosto il menefreghismo, l’ utilitarismo, il servilismo e l’ illusione progressista in vigore da decenni!! Miliardi di miliardi…, non solo di soldi.
Sulla Sanità, quando vorrai, posso contribuire a spiegare molto di più.
I saluti non fanno parte della tua cultura…, Sursum Corda.

Reply
Dianoge 12 Maggio 2020 - 10:50

Veramente lo ha capito anche un bambino che e’tutta una messinscena ma quale rapimento.se stao un rapimento senza riscatto non te la rilasciano come dice di maio dice che nessun riscatto e’ stato pagato e se nessun riscatto e” stato pagato terroristi simili non la rilascerebbero mai viva. Di maio le cazzate valle a taccontare a tuo padre
No a milioni di cittadino onesti.

Reply
Diano 12 Maggio 2020 - 10:52

Ma quale rapimento..tutto falso la tagazza estata a scopare tutto il tempo coi negri. Altrimenti ma quando la rilasciavano e il riscatto on combutta.

Reply
gianmarco aglio 13 Maggio 2020 - 12:14

lo schifo vero ,a parte le varie fake news della presunta sosia della quale non dicono il nome che circolava nuda per le strade dicono di Bologna o era Torino poi si scoprirà magari essere di Roma o sailkaiser dove , è e resta il come hanno gestito la cosa un Di Majo all’oscuro di tutto ( bel ministro degli esteri ) Giuseppi che imperterrito si comporta da dittatore ignorante inconcludente con la paura di fare qualsiasi cosa tranne il fatto di prender per il culo chi lo mantiene di sana pianta e ridurre il nostro paese alla rovina ….quanti ostaggi Italiani ci sono in Africa che non vengono cagati di striscio per non si sa bene qual causa e questa cretinetti in vacanza senza nemmeno una conoscenza pratica di una qualsiasi attività lavorativa utile è andata in Africa a fare checcazzo ??? Boohh ah si permettere a una falange terroristica islamica ( ho detto falange terroristica non ho scritto il popolo mussulmano che per esperienza personale e per fortuna non è propriamente come lo dipingono la massa dei media ) con l’aiuto del Giuseppi di turno re dei rutuli di approvigionarsi di armi con la speranzosa promessa di non essere vittime di futuri attentati terroristici infatti da noi non sono mai successi …fino ad ora almeno .Che questa stupidotta come del resto tutti i giovinastri pieni di scemenze fessobukkare e interdettiane sia stata USATA suo malgrado o meno dalla politica becera dei fintocomunistoidi democristiani è lampante ,resta da capire a noi poveri stolti il reale scopo di tutto cio’ .
QUesta povera disgraziata in tutti i sensi della parola sta facendo da capro espiatorio della rabbia degli italiani bellamente fottuti da un governo incapace cacasotto eletto non dal popolo ma dai trigomiri fintocostituzionali di comodo ,che perseverà in modi sempre piu’ creativamente beceri a sodomizzarci .Sgarbi dovrebbe precisare di rivolgere le sue critiche pesanti mooolto piu’ in alto che verso una sciacquetta da 4 soldi che se voleva veramente aiutare le persone in difficolta’ poteva iniziare dal suo paese

Reply
DOMENICO 22 Maggio 2020 - 10:35

mi domando solo: si può perdere del tempo a parlare di una “esibizionista” faceva “esperimenti chiamava sociali” a Milano 2/3 anni fa, andando in giro nuda vicino ai Nordafricani sostenendo che sono bravi e non toccano Nessuno. questa povera ragazza è il frutto di una “sciagurata” cultura di sinistra che sta rovinando questi poveri giovani e in sostanza l’immagine. e non solo , dell’Italia nel Mondo, ma la storia non vi dice niente: il 20% sono ricoglioniti l’ 80% ce magnano a quattro ganasse, e l’Italia Affonderà come sono affondati tra miserie e guerre i paesi governati da questi Sinistri individui:
auguri e Tutti

Reply
Giovanni 31 Luglio 2020 - 2:48

Il misero vile vigliacco Stato Italiano non tratto per la liberazione di un grande Uomo quale fù Aldo Moro ma tratta per liberare una sguattera che tra l altro ha anche tradito la Civiltà Italiana. Che schifo, un affare in perdita già in partenza.

Reply

Commenta

Redazione

Chi Siamo

Il Primato Nazionale plurisettimanale online indipendente;

Newsletter

Iscriviti alla newsletter



© Copyright 2023 Il Primato Nazionale – Tutti i diritti riservati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: