Roma, 18 feb – “Via le mascherine al chiuso ad aprile? Evitiamo“: per Walter Ricciardi la pandemia non deve finire. Dal prossimo primo aprile, con la fine dello stato di emergenza, toglieremo anche l’obbligo di mascherine al chiuso? “No. Questo è un argomento di discussione, è chiaro che poi sarà la politica che prenderà la decisione finale ma il nostro consiglio è di evitarlo”. Così il consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, ospite di Agorà su Raitre risponde alle domande sull’ipotesi di allentamento delle misure.

Ricciardi: “Via le mascherine al chiuso ad aprile? Evitiamo”

Ricciardi non molla, lui vuole che le restrizioni proseguano sine die. A supporto della sua posizione contro gli allentamenti chiama in causa il “paradosso della prevenzione”. “Otteniamo risultati positivi grazie alla vaccinazione e al green pass – afferma il medico -. La tendenza naturale e umana, ma ingiustificata dal punto di vista scientifico, è rimuovere gli elementi che ci hanno permesso di ottenere risultati. E’ come se guidiamo un’auto con la cintura di sicurezza e prudenza: non abbiamo incidenti, soddisfatti di questo ci togliamo la cintura di sicurezza e cominciamo a guidare come matti. E’ chiaro che andiamo a sbattere prima o poi. Sarebbe il terzo anno consecutivo con questo errore“, afferma convinto Ricciardi.

Per il consulente di Speranza “la pandemia non è finita e l’uso delle mascherine rilevantissimo”

“La pandemia non è finita, l’Est Europa sta tornando ad avere un nuovo aumento dei casi. Per non parlare di Usa e Hong Kong che sono in condizioni difficilissime. Gli Usa hanno 3.000 morti al giorno, marciano verso il milione di morti: 850mila di questi sarebbero stati evitabili se fossero stati vaccinati. Lo dicono gli studi”, continua imperterrito Ricciardi. “Insieme ai vaccini, che da soli non bastano, bisogna usare cautele. Negli ambienti chiusi l’uso delle mascherine è rilevantissimo. Il green pass, nei Paesi che lo hanno usato, ha portato a risultati in termini di prevenzione”, fa presente il consulente di Speranza.

Peccato che l’ex attore ora convinto catastrofista (qui l’intervista esclusiva del Primato Nazionale) si dimentica di aggiungere che in molti Paesi green pass e restrizioni sono stati tolti. E che l’Italia è l’unica nazione europea ad avere l’obbligo di certificazione verde per andare a lavoro.

Adolfo Spezzaferro

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. Repetita Iuvant:
    – per lo stregone del CTS: “Atto tirannico della volontà”
    – per l’italiani senza testa:
    Ultimo avviso ai naviganti: La Pantomima Pandemica non finirà mai… fin tanto che “la gente né morta né viva, né cosa” continua ad ottemperare continua ad eseguire come semplici marionette senza testa. “L’azione senza testa” sono l’italiani in stato di ipnosi di massa o manipolazione mentale.
    Solo allorquando sta gente farà il contrario di quello che il loro Badrone Leviathan ordina di fare, solo allora finiranno le Fantocciate del Virus per la vendita delle Mrna ed intrugli vari, con annessi tamponi, mascheroni e green passoni… dei Massoni di Big Pharma
    Allora nel DLL 2505 stanziano milioni e milioni come se fossero-noccioline per il 2022 per i prezzi calmierati delle Masquere; (es. art 19 del DDL 2505: “Per dare attuazione alla misura, è previsto un incremento del Fondo, per l’anno 2022, per l’emergenza epidemiologica da COVID-19 per l’anno scolastico 2021/2022 di cui all’articolo 58, comma 4, del decreto-legge n. 73 del 2021 di 45.225.114”); milioni pei i prezzi dei Tamponi calmierati; e milioni per l’implementazione e il miglioramento del funzionamento del Green Pass e del FES…
    Domanda! Allora, se volessero davvero mettere la parola Fine all’Arlecchinata del Virus dell'”Infezione Suprema” perché stanziano milioni e milioni per i nuovi Badroni della: La Nuova Scienza Sciamanico Cabalistica delle Mrna … cioè Morti e Malattie Rapide non Associate e pozioni alchemiche Varie?
    Se vi va di leggerli vi lascio tre ballerine Anarchiche:

    https://telegra.ph/L-Infezione-Suprema—AC19-10-30
    (Guignol’s Band 1944 L-F Celine)

    https://telegra.ph/LAZIONE-SENZA-TESTA-11-06
    (Arte e Anarchia 1968 Edgar Wind)

    https://telegra.ph/Nessuna-correlazione-e-Nessun-danno-Mrna-02-17
    (art. 20 relazione al DDL 2505 Governo Draghi Roma, addì 27 gennaio 2022)

    By Manlio Amelio

  2. Ricciardi e tutti i suoi sodali, la mascherina la dovrebbero portare a vita. Così ci risparmierebbero le loro facce da… Difficile trovare un termine di paragone adatto

Commenta