Fincantieri crocieraRoma, 19 dic – Si consolida il rapporto tra Fincantieri e Carnival. La società di Trieste si è aggiudicata un ordine per la costruzione di due nuove navi da crociera, che verranno realizzate negli stabilimenti del gruppo da qui al 2018.

Le due unità, rispettivamente per le consociate Carnival Cruise Lines e Hollande Cruise Lines, avranno una stazza lorda di 133.500 e 99500 tonnellate, con una capienza di 3954 e 2650 passeggeri. La prima verrà assemblata entro la primavera del 2018, per la seconda si dovrà invece aspettare l’autunno dello stesso anno. Da fonti aziendali nulla trapela in merito al valore dell’operazione, che gli analisti stimano nell’ordine di almeno un miliardo di euro. Una somma importante, che vale più del 10% degli ordini in corso al terzo trimestre.

«Essere scelti ancora una volta per un ordine così importante è il miglior riconoscimento delle nostre capacità», ha affermato l’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono. La relazione che lega il gruppo cantieristico -di recente sbarcato in borsa ma sul quale rimane ferma la maggioranza a controllo statale– e la società di crociere è di lunga data, se si pensa che quasi la metà delle navi che verranno realizzate da Fincantieri, nei prossimi anni, sono ordini proprio della stessa Carnival. «Fincantieri può contare su un portafoglio ordini solido e senza eguali in termini di diversificazione e qualità del prodotto, che ci conferma leader di settore», ha specificato sempre Bono, mostrandosi fiducioso sul fatto che con l’acquisizione dei cantieri europei della coreana Stx (peraltro concorrente diretta) la società è più al riparo dagli umori del mercato e può quindi pensare alla propria crescita e sviluppo futuro.

Dal 1990 sono 67 le navi da crociera costruite nei 21 stabilimenti che impiegano oltre 20.000 dipendenti , di cui 7.700 solo in Italia. Segno che il gruppo triestino è una realtà ormai consolidata che può contare su esperienza, competenze ed un indiscusso primato.

Filippo Burla

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here