Il Primato Nazionale mensile in edicola

Berlino, 18 feb – La faccenda ha un sapore assurdo ma è vera; il progetto di costruire una fabbrica di auto elettriche (dunque ecologiche) è stato bloccato. La Gigafactory della Tesla che dovrebbe essere realizzata in Germania è tutto fuorché “green”.

Eco friendly? Anche no

Una corte tedesca ha ingiunto alla Tesla di interrompere immediatamente i lavori per la costruzione del suo stabilimento  in Germania. Il giudice ha optato per questa decisione accogliendo le istanze degli ambientalisti locali. La fabbrica dovrebbe nascere vicino a Berlino, e sarebbe la prima europea della Tesla specializzata in veicoli elettrici e batterie, dall’altisonante nome Gigafactory. L’ingiunzione del giudice ha un carattere temporaneo dunque sarà sicuramente rivista nelle successive udienze che si terranno anche questa settimana. Ma secondo gli ambientalisti che hanno manifestato contro la creatura di Elon Musk, la fabbrica eco friendly è in realtà una vera e propria minaccia per la fauna e anche per le risorse idriche del posto.

Quarantuno milioni di investimento

Era novembre quando il Ceo di Tesla, il milionario Elon Musk, aveva annunciato la costruzione a Grunheide, nello stato del Brandeburgo, della fabbrica europea. La spesa, spicciolo più spicciolo meno, si aggira intorno  ai 41 milioni di euro; il terreno da costruire è costituito di circa 300 ettari. Musk ha avuto il permesso di disboscare 92 ettori, e questo agli ambientalisti non va assolutamente bene. L’impianto dovrebbe impiegare circa dodicimila persone e l’ambizione è quella di produrre cinquecentomila auto all’anno. Dovrebbe aprire – ambientalisti permettendo – nel 2021.

Ilaria Paoletti

10 Commenti

  1. Un’occasione per il bibitaro di Maio che è di Pomigliano: cacci via FCA e inviti Tesla, così Invece delle Panda, avremo un po’ di auto decenti.

  2. I crucchi hanno smontato una Tesla , scoprendo che è 10 anni avanti nell’ elettronica rispetto
    alle loro orrende e COSTOSISSIME auto ….. e gli Americani hanno multato quel CESSO
    di VW …… (dopo Ferdy il BUIO)

    A pensar male …..

    Magari Tesla venisse in ITALIA , ma con sto governo di scimmie ammaestrate ……

  3. Dissento perché ho frequentato tecnici e “culture” specifiche. Se apri una Porsche, una Ferrari e una Tesla e hai le competenze (!), ne comprendi bene le notevoli differenze. Non voglio infierire, ma la Porsche è una altra cosa! Comincia a chiedere ad un buon (!) meccanico… Circa l’ elettronica sulla quale punti, sappi che soffre di tutto: pressione atmosferica, temperatura e umidità…, tanto per cominciare!
    Mi dispiace di questo appunto, con i tedeschi ho lavorato tanto ma sono arrivato alle tristi conclusioni del compianto, sfortunato, imprenditore Panto! Ma quel che è giusto è giusto!

  4. Caro Fabio , dissento sul dissenso …..
    Tesla NON è paragonabile a Porsche ….. e NON a caso ho citato Ferdy …. ma il listino
    parla di due ben differenti asset .

    La “guerra” dei krucchi non è certo per salvaguardare l’ ECCELLENZA ….. ma le loro altre aziende …. o forse SOLO per rompere i coglioni ad una azienda AMERICANA ….. per
    i fatti di VW ?????

    Credo che a smontare e sbalordirsi siano stati tecnici Mercedes o Audi ……
    la notizia è di mesi fa …. ma che importa …. sulla multa a VW ????? parliamone …..

    Poi , fino a ieri , NON esistevano auto tedesche SOLO elettriche ….. adesso nascono come funghi …..

    Negli anni ’70 mio papà comprava solo VW o Audi ….. ma le usava per lavoro , io splendide
    ed indimenticabili Fiat e Lancia ….. ma per divertirmi e “rimorchiare” …
    128 Sport , Lancia Delta …..
    oggi sono soddisfatto proprietario di auto giapponesi ; l’ ultima IBRIDA perfetta per stare in coda
    e viaggiare in città nel silenzio … tanto … al massimo puoi andare a 130 km orari ….

  5. E cosa dire del fatto che si trattava di uno stop prudenziale giusto per ascoltare le ragioni degli ambientalisti ed ora invece è stato dato l”OK alla prosecuzione? Che giornalismo becero ex acchiappa-click!

  6. Non erano i crucchi che l’hanno smontata ma i giapponesi, giusto per dovere di cronaca. Poi l’avranno sicuramente fatto anche i crucchi…

  7. “Excalib65 ” tutti commentiamo in base a quel che leggiamo nei vari siti …. e , fortunatamente,
    manco dobbiamo giustificare come “dovere” dei giornalisti (quelli seri …)
    a me risulta che i crucchi si siano c… a…. per quanto verificato “smontando” ….. letto on un sito …
    magari non vero , ma MOLTO credibile .

    Non mi stupisce comunque che l’ abbiano fatto (anche) i Giap ….
    dopo la sconfitta nella II guerra , hanno iniziato a copiare ma migliorando , e assumendo tecnici
    di valore ANCHE ITALIANI .

    risultati ?

    Nelle MOTO
    ho sognato di avere una Honda o una Kawa

    Fotografia
    ho diverse macchine e obbiettivi , Giap , altissima qualità , oggi superati dagli smartfone
    ma per decenni al TOP

    Stereo
    beh , a parte certe cagate di COMBO , giraduschi/mangianastri/radio e + ……
    ho diversi stereo ancora HQ

    Auto ….
    le prime facevano davvero cagare ….. sembravano auto americane schiacciate … ma la Fiat
    negli stessi anni produceva la X19 ….. ricordate ?????

Commenta