Il Primato Nazionale mensile in edicola

evasione-londraLondra, 8 nov – E’ caccia all’uomo a Londra. Due “pericolosi criminali”, così li ha definiti Scotland Yard, sono evasi dal carcere di Pentonville, nord di Londra, in modo alquanto rocambolesco. James Whitlock, 31 anni, e Matthew Baker, 28, erano finiti in prigione rispettivamente per tentato omicidio e furto con scasso. Sono evasi oggi grazie a un drone che ha recapitato loro all’interno del perimetro penitenziario uno strumento dotato di sega diamantata con cui hanno tagliato le sbarre della prigione.

Una fuga dal sapore cinematografico in ogni dettaglio, se consideriamo che gli evasi hanno imbottito le coperte con dei cuscini per far credere agli agenti che stessero dormendo. Nella capitale britannica sono state diffuse dalla polizia foto segnaletiche dei due e la popolazione è stata invitata a segnalare la loro presenza chiedendo a chiunque li vedesse di contattare subito le forze dell’ordine.

Eugenio Palazzini

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Mi chiedo come fanno a sapere che un drone ha portato la sega,se l’avessero visto l’avrebbero sicuramente bloccato in qualche modo.

Commenta