Bruxelles, 7 ott. – Alcune centinaia di manifestanti curdi hanno occupato simbolicamente il Parlamento Europeo per chiedere un maggiore sforzo da parte delle istituzioni europee contro l’avanzata dell’Isis. I curdi denunciano anche il ruolo della Turchia, colpevole secondo loro di sostenere l’operato dell’autoproclamato stato islamico. I manifestanti hanno forzato i controlli di sicurezza all’ingresso malmenando gli addetti alla sicurezza del Parlamento Europeo e si trovano tutt’ora all’interno della struttura di Bruxelles. curdi

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here