Il Primato Nazionale mensile in edicola

Berlino, 3 gen – Il 27 dicembre scorso un immigrato con diritto d’asilo ha brutalmente ucciso la sua ex fidanzata, Mia, studentessa di soli 15 anni. Il misfatto è avvenuto a Kandel, paesino della Renania-Palatinato, in Germania. L’assassino, un afghano catalogato come “minorenne non accompagnato”, ha ammazzato la ragazza sgozzandola con un coltello da cucina.
L’accaduto ha destato grande scalpore in tutto il Paese e ha riaperto (per l’ennesima volta) il dibattito sui controlli dell’età dei profughi “minorenni”. In moltissimi, e tra essi il padre della vittima, hanno infatti sollevato numerosi dubbi sulla reale età dell’assassino, Abdul Mobin, che si spacciava anch’egli per quindicenne (ed è francamente difficile credergli).
Nella giornata di ieri gli abitanti di Kandel hanno organizzato un corteo commemorativo, silenzioso e apolitico che, munito solo di candele accese, doveva partire dal luogo dell’assassinio e sfilare per la cittadina. Molte persone si sono unite nella marcia cammin facendo, sino a formare un massa di circa 400 persone. Ad un certo punto, sono sbucati dal nulla dei “contromanifestanti” (probabilmente infiltrati da antifascisti militanti), che tenevano in mano ombrelli policromatici e che chiedevano appunto una “Germania più colorata”. Tutto ciò è stato ovviamente interpretato dai membri del corteo come una provocazione, tant’è che si è arrivati a qualche piccolo tafferuglio, poi sedato prontamente dalle forze dell’ordine.
Giulio Prettenthaler



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. dalle foto online (censurate da una linea sugli occhi) si evince che questo Addul i 15 anni li aveva forse 5 anni fa; notare -come riportato dalla stampa estera online- che alle perplessità sull’età di questi finti minorenni e magari conseguente necessità di fare una verifica medica di accertamento,i medici tedeschi avrebbero risposto che quanto suggerito sarebbe “unethical” ossia sbagliato da un punto di vista etico.
    a casa mia,sbagliato da un punto di vista etico, significa sgozzare una ragazza senza pietà alcuna.

  2. Ricapitolando….. La deputata afd viene denunciata poiché esprime idee anti islamiche e anti bastardi stupratori nafris , mentre le solite amebe rosse dei presunti pacifisti tedeschi fanno la morale, spaccano, rompono il c***o a loro piacimento e desiderano una germania più colorata……chissà che colore aveva il volto della ragazzina tedesca stuprata….. Inoltre la polizia separa i contendenti ……lasciateli al popolo i presunti pacifisti…… Sento profumo di SS nel suolo teutonico…..

Commenta