1463097_20160105_113928_isis_boiaLondra, 5 gen – Secondo fonti della Bbc, è stato identificato il nuovo Jihadi John, protagonista del video diffuso durante la giornata di ieri in cui vengono sottoposti ad esecuzione cinque prigionieri ostaggi dell’Isis. Si tratterebbe di Siddharta Dhar, 32 anni ed ex commerciante di Londra. Indiano d’origine, abbandona la religione induista per convertirsi all’Islam in età adulta. Risulta essere padre di 4 figli, residente in un quartiere ad est di Londra.

Già noto alle autorità britanniche, nel 2014 venne arrestato con l’accusa di istigazione al terrorismo: divenuto un famoso militante dell’islam fondamentalista, attivista del gruppo radicale al-Muhajiroun, predicava il suo credo nel Regno Unito utilizzando il nome di battaglia “Abu Rumaysah”, partecipando a raduni e rifiutando, durante le interviste, di condannare l’Isis. Dopo il rilascio su cauzione, riuscì a raggiungere la Siria dove oggi il suo mestiere sarebbe diventato quello di boia. 77013

Un parente avrebbe anche riconosciuto il bambino che appare al termine del video, indicandolo come il figlio di 5 anni di Grace ‘Khadija’ Dhare, anch’essa cittadina britannica, parte di quel nutrito gruppo di donne che hanno deciso di recarsi in Siria per offrirsi come “spose” ai jihadisti dell’Isis.

Ada Oppedisano

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here