Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 5 feb – Tremendo incidente all’aeroporto Sabiha Gokcen di Istanbul, dove un aereo con 183 passeggeri a bordo (tra cui 6 membri dell’equipaggio) è uscito fuori pista all’atterraggio per poi spezzarsi in tre parti. Nessuna vittima per il momento, ma ci sono 52 feriti e i due piloti sarebbero gravissimi. Stando a quanto riferito dal ministro dei Trasporti della Turchia, Cahit Turan, si tratta di un aereo della compagnia turca Pegasus Airlines, in arrivo da Smirne.

Mentre il traffico nel secondo scalo di Istanbul è stato chiuso, le cause dell’incidente non sono ancora chiare. Molto probabilmente però a provocarlo sarebbe stata la scarsa visibilità, unita alle forti piogge che nelle ultime ore si sono abbattute nella metropoli del Bosforo. Anche la registrazione della conversazione del pilota con la torre di controllo, sembrerebbe confermare le enormi difficoltà nel gestire le varie fasi dell’atterraggio proprio a causa delle avverse condizioni meteo. Al momento dell’impatto l’aereo ha anche preso fuoco, ma fortunatamente le fiamme sono state domate quasi subito.

Alessandro Della Guglia

1 commento

Commenta