Roma, 13 ago – David Puente, Repubblica e compagnia bella di sbufalatori seriali forse dovrebbero prendersi una vacanza dal debunking e mettersi sotto l’ombrellone con La Settimana Enigmistica. L’ennesima figuraccia l’hanno fatta cercando di smentire le dichiarazioni di Carola Rackete ai microfoni dell’emittente televisiva ZdfNell’intervista Carola riferisce che, lo scorso giugno, mentre la nave Ong Sea Watch 3 era bloccata davanti a Lampedusa in attesa di sbarcare con il suo carico di immigrati, il ministro dell’Interno tedesco aveva insistito affinché gli “ospiti” a bordo dell’imbarcazione venissero registrati in Italia. “Quello che è interessante nel nostro caso è che, un giorno dopo che avevamo fatto il salvataggio, la città di Rottenburg si era dichiarata pronta a prendere i fuggiaschi. La città del Baden-Württemberg era pronta anche a mandare un bus finanziato da donazioni ma l’operazione avrebbe dovuto ricevere un permesso”, spiega la Rackete nel video. Ma le soluzioni non furono attuabili, dal momento che il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer “insistette perché i migranti venissero registrati in Italia“. Carola lo dice chiaramente.

Ma Repubblica e Open si sono affrettati a rubricare la notizia sotto la dicitura “bufala”, limitandosi a tradurre l’intervista a Carola dal sito della Zdf dove era riportata solo una parte di quanto dichiarato dalla capitana della Sea Watch (ci riferiamo a “der deutsche Innenminister [hat] darauf bestanden, dass die Flüchtlinge in Italien registriert werden”). Semmai, sarebbe da porsi un altro quesito: perché la tv di Stato tedesca ha omesso proprio questo passaggio nella trascrizione dell’intervista? Potrebbe essere solo un caso, è ovvio, ma si converrà che è comunque un caso perlomeno sospetto. E, quindi, indebolirebbe ulteriormente la tesi degli “sbufalatori”.

Cosa succede nel video integrale


Ad ogni modo, nel video, opportunamente tradotto, la giornalista domanda: “Se guardiamo i numeri, nel 2016 sono arrivati circa 181.459 persone dal Nord-Africa in Italia via mare. Quest’anno sono 3.071. Se adesso guardiamo i numeri c’è chiaramente una diminuzione e paesi come l’Italia, in particolare, ma anche la Grecia, dicono: ‘Siamo sopraffatti, ci sentiamo lasciati soli, così non può andare avanti, per questo chiudiamo i porti’. Lei lo capisce questo?”.

Domanda a cui Carola risponde in maniera inequivocabile: “In parte. Questa questione è utilizzata per scopi politici, in quei Paesi. Il fatto è che Dublino III è ingiusto, questo è noto a tutti. Quello che ora è interessante nel nostro caso è che il giorno dopo che avevamo effettuato il salvataggio, la città di Rottenburg ha chiarito di essere pronta ad accogliere i migranti”. “La città tedesca”, puntualizza la giornalista. “Sì esatto, e disse anche di voler mandare un bus finanziato con soldi raccolti da Seebrücke. Ma questo avrebbe dovuto essere permesso. E qui di nuovo il ministro dell’Interno ha insistito/voluto perché/che i migranti fossero registrati in Italia. Una soluzione era possibile quindi fin dal primo giorno”.

Decisamente è giunta l’ora, le compagini di Open e Repubblica, di prendersi qualche giorno di ferie.

Cristina Gauri

Commenti

commenti

19 Commenti

  1. E se i lettori repubblichini si svegliassero ?
    PD = Partito Debenedetti

    Debenedetti è lo squadrista italiano di Soros.

    Serve altro ? Protocolli di sion ?
    Leggerli per capire l’oggi .

    Il cognome dello speculatore è tutto attaccato (come quello di suo fratello …)
    Il De staccato , finto nobiliare …. è una sua invenzione … e ci dice il “valore” del soggetto .

  2. Spero che che non si faccia sbarcare le due ONG è una vergogna PD e 5 stelle si sono coalizzate ma non si rendono conto che non fanno male solo a salvini ma a tutti gli italiani ci sono o ci fanno

  3. andate a ffanculo a tutti quanti compreso salvini che non e’ riuscito a concludere un bel niente figuriamoci un governo comunista cosa cazzo puo’ combinare!!!

  4. Un giornale o un giornalista che modificano a loro piacimento le dichiarazioni rese da chiunque in modo da alterare completamente il senso dell’intervista oltre a fare un cattivo servizio al proprio giornale, ammesso e non concesso che il giornale non sia stato connivente o peggio, compie un reato infamante di turlupinare l’opinione pubblica e creare un danno, come nel caso in questione, al loro paese oltre che alla verita’ dei fatti. L’ordine dei giornalisti non ha nulla da eccepire o anche lui fa parte del sistema di manipolazione “della credulita’ popolare” o e’lo strumento di manipolazione a danno della collettivita’.

  5. Vivo in Germania da tanti anni,quindi mastico il tedesco e non coincide quasi nulla nella vostra traduzione!
    Un po di vacanza non vi farebbe male!

    • la traduzione,così come la trascrizione è assolutamente corretta: “der deutsche Innenminister [hat] darauf bestanden, dass die Flüchtlinge in Italien registriert werden” al minuto 3:43 del video;

      se vogliamo proprio fare le pulci alla trascrizione,il verbo coniugato “hat” nell’intevista è ovviamente collocato alla fine della hauptsatz,ossia “der deutsche innenminister darauf bestanden hat” ma il senso della traduzione è assolutamente fedele al parlato originale tedesco,ossia che

      IL MINISTRO DELL’INTERNO TEDESCO HA INSISTITO*PERCHE’ I “PROFUGHI” FOSSERO REGISTRATI IN ITALIEN !!!

      * da “darauf bestehen” ossia INSISTERE.

  6. Cara signora Gauri, è triste doverla contraddire almeno sulla lotta contro gli “sbufalatori”. Ho letto l’articolo de La Repubblica da lei incriminato e il punto focale era che veniva smentita la versione fatta da Il Giornale e ripresa anche nei social di Giorgia Meloni. Questi riportavano che Carola Rackete aveva ricevuto ordine dalla Germania di far tassativamente sbarcare gli immigrati in Italia.
    La Repubblica smentiva questo, come ripetuto nel suo articolo.
    Saluti

    • non capisco questo “ciurlare nel manico” come se fosse possibile fare sbarcare SENZA REGISTRARE gli aspiranti profughi in Italia.

      il punto saliente della intervista a tal Carola,è quanto riportato al minuto 3:43 del video,ossia che il Ministro dell’Interno tedesco ha INSISTITO (traduzione di darauf bestehen/qui coniugato in “bestanden hat”) perchè i vostri beniamini fossero REGISTRATI ( registriert werden) in ITALIA…

      tanto per cambiare.

  7. Cara signora Marbelli, bene il blocco delle navi Ong. Circa 100 o più migranti in meno, giusto?
    Peccato che anche oggi ne sono sbarcati 39 su un barcone “fantasma”.
    Quindi l’importante è fermare le Ong per mostrare i muscoli e nel frattempo girare la testa su barche, barchini e barconi? Mah…

    • non si tratta affatto di “girare la testa su barche e barchini” quanto piuttostso della IMPOSSIBILITA’ anche con strumentazione militare, di distinguere sulle schermate barche di piccole dimensioni che lasciano delle tracce facilmente confondibili con altri falsi positivi; e questo quando le lasciano.

      questa è la ragione per cui è ASSOLUTAMENTE IMPOSSIBILE che natanti dei centri sociali con equipaggio punkabestia con operatività SAR ridotta a zero,possano davvero SCORGERE (a vista magari, in mezzo al mediterraneo con un binocolo) dei semplici gommoni e andare a “soccorrerli” a colpo sicuro,come ogni volta avviene.

    • Il fatto che filtrino barchini (non rilevabili al radar) implica che tanto vale che si facciano sbarcare anche le grosse navi, che peraltro sono lì non per salvare gente, bensì per portarle a tutti i costi in Italia (“e che ci fa?”, vero?) per motivi politici? Stai tranquillo che quelli vengono acciuffatti e rimpatriati subito: in TUNISIA.

  8. Ma è propio così?? Dobbiamo veramente fare la fine della GRECIA…devastata e depredata..dall’EUROPA ..Dobbiamo veramente dimenticare di essere Italiani?? E magari riunirci in Gregge..a pascolare gli interessi di questa Europa?? Grande delusione…

  9. Sono dell’avviso che, là dove le navi cariche di immigrati, nonostante il divieto, fanno soltanto il tentativo di entrare nei nostri porti, andrebbero silurate. Ora basta, abbiamo le scatole piene di essere presi per i fondelli dagli stati della C.E. e abbiamo le scatole piene di essere invasi da quella gente che altro non farà che delinquere. Bravo Salvini

  10. Tanto lo prendiamo nel culto sempre noi del.popolo ma i governanti no .. invece di aver fatto la legge di dare i soldi.a chi è a casa senza far niente potevano aumentare le pensioni lavorative non quelle sociale quella sociale e x le persone che non hanno mai fatto.nulla nella loro vita ..Ma si come i Grillini non sono capaci di governare ed ora si aggrappato al.PD proprio un.partito di m .. quando erano comunisti loro si che erano finanziati dal comunismo russo

  11. IL MIGLIOR AMICO DELLA SINISTRA.
    Matteo Salvini è riuscito là dove hanno fallito tutti i leaders della sinistra passata e presente. Nessuno come lui è riuscito a compattare tutte le innumerevoli anime della sinistra in tempi così rapidi, fra l’altro. Grazie Matteo. Resisti al tuo posto.

  12. Grande “blackwater” peccato che grullini e kattokom che scrivono stronzate (non commenti) NON vogliano capire .

    Puddu , usi google traduttore se ancora non capisce quella lingua da trogloditi che chiamano tedesco …. non esisteva quando i Romani avevano già fondato un Impero “veramente” millenario , non come quello del baffino austriaco ….

    Ottimo suggerimento silurare le navi degli invasori !

    Già che monti ha speso 2 Miliardi di €

    duemiliardi di € !!!!!!

    per comprare da frau kulona 2 inutili sommergibili …. pari all’IMU versata a cazzo per “salvarci” dai finti debiti ; invenzione kattokom per fottere berlusca ….

    Tremonti is mei ke 1 .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here