Il Primato Nazionale mensile in edicola

le pen chiesa immigrazioneParigi, 14 mar – “Penso che la Chiesa si immischi di tutto salvo delle cose che le competono”. Marine Le Pen non usa mezzi termini e attacca direttamente la Chiesa cattolica, dichiarandosi fortemente “arrabbiata” nei confronti di Papa Francesco e della sua posizione sul tema immigrazione.

“Sono estremamente cattolica”, spiega la Le Pen in un’intervista al quotidiano La Croix, anche se chiede di “lasciare a Dio quel che è di Dio, e a Cesare quello che è di Cesare: la Conferenza episcopale si impiccia a volte di quello che non la riguarda, dando istruzioni politiche. Io non mi immischio di quello che il Papa dice ai fedeli, non penso che le religioni debbano dire ai francesi quello che devono votare”.

Una delimitazione netta delle competenze, quella operata dalla candidata del Front National, che vale non solo per le imminenti elezioni, ma anche per tutta un’altra serie di questioni. Ad esempio, sul tema immigrazione, la Le Pen è altrettanto netta: “Che il Papa faccia appello alla carità, all’accoglienza dell’altro, dello straniero non mi pare affatto strano, ma che pretenda che gli Stati non mettano delle condizioni all’accoglienza di una immigrazione massiccia costituisce secondo me una questione politica e anche un’ingerenza, dal momento che è anche un capo di Stato”. Nonostante le due parole, Marine si dice comunque disposta ad incontrare Francesco I qualora venisse eletta capo di Stato: “Lo farei con grande piacere”.

Nicola Mattei

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta