Il Primato Nazionale mensile in edicola

Abuja, 27 lug – La Nigeria è il più grande produttore di petrolio dell’Africa e l’oro nero fornisce il 90% della valuta estera. E’ quindi comprensibile che le autorità del Paese cerchino nuovi mercati di sbocco per esportare il prezioso liquido.

Per tale motivo è importante notare come la Nigerian National Petroleum Corporation, la compagnia statale petrolifera nigeriana, sia in discussione con Pertamina, sua omologa indonesiana, per esportare petrolio greggio in Indonesia. Da qualche anno la nazione del sud-est asiatico è diventata un importatore netto di petrolio: le autorità nigeriane sono ben felici di poter soddisfare il fabbisogno energetico del gigante asiatico e per tale motivo i rappresentanti dei due paesi stanno lavorando per raggiungere un accordo.

L’anno scorso la Nigeria ha venduto petrolio all’Indonesia per un valore di due miliardi e mezzo di dollari e adesso che il contratto è scaduto si sta cercando di firmarne un altro così da garantire nuove entrate e cercare nuovi mercati di sbocco.

Il crollo del prezzo del petrolio nel 2014 ha causato una recessione in Nigeria e per tale motivo trovare nuovi mercati è vitale per garantire la crescita dell’economia nigeriana e questo accordo è un passo nella giusta direzione per garantire la crescita economica del gigante africano.

Giuseppe De Santis

1 commento

Commenta