Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 11 feb – Lei è australiana e insegna filosofia continentale presso l’Anglia Ruskin University, a Cambridge. Si chiama Patricia MacCormack e ha da poco pubblicato un libro che sta facendo molto discutere. La sua tesi? Per salvare il pianeta è necessaria l’estinzione dell’umanità. No, non è una boutade, e la prof femminista (e molto dark) l’ha messo nero su bianco in The Ahuman Manifesto: Activism for the End of the Anthropocene. L’opera, infatti, si presenta come un manifesto «a-umano» e intende esortare all’attivismo in favore della «fine dell’antropocene», ossia l’era degli uomini.

Tutta colpa dal maschio bianco

Secondo la prof di Cambridge, a causa del danno arrecato alle altre creature viventi che popolano la Terra, dovremmo iniziare gradualmente a bloccare la nostra riproduzione. Anche perché, spiega sempre la MacCormack, senza l’umanità il pianeta vivrebbe uno sviluppo più che positivo. L’opera si concentra anche su altri argomenti, che sono poi i cavalli di battaglia della docente australiana: veganismo, politica dell’identità, femminismo, queer theory e così via. Come ha spiegato lei stessa a CambridgeshireLive, «la premessa di base del libro è che siamo nell’era dell’antropocene, in cui l’umanità ha causato enormi problemi. Uno di questi – continua – è la creazione del nostro mondo gerarchico in cui i maschi bianchi eterosessuali e abili hanno successo, laddove faticano ad ottenerlo le persone diverse per razza, genere, sesso o solo perché sono disabili».

Estinzione unica via

In sostanza, questa è la tesi centrale dell’opera, l’umanità è già stata ridotta in schiavitù e in stato di zombie dal capitalismo e pertanto, per riparare ai danni che ciò ha causato, l’estinzione del genere umano è pressoché l’unica ricetta per garantire la salvaguardia dell’ambiente e del pianeta Terra. «Tutti sono d’accordo con le idee espresse nel libro fino a quando, però, non viene detto loro che è necessario agire su sé stessi», ha aggiunto la prof di Cambridge. Insomma, tutti d’accordo con l’estinzione dell’umanità. Peccato siano sempre gli altri a dover cominciare. Forse la MacCormack potrebbe dare il buon esempio.

Vittoria Fiore

La tua mail per essere sempre aggiornato

21 Commenti

  1. …i buoni esempi sono molto, molto importanti..si dia coraggio e inizi …vada avanti lei che a noi vien da ridere..

  2. beh, certo che di tesi strampalate ne ho lette parecchie in giro… libera l’autrice di propalare le sue: sara’ poi (almeno spero) il mondo accademico (in cui continuo, disperatamente, a voler credere) a contraddirla… io, pur riconoscendo la gravita’ del problema esposto, non ho – ovviamente – alcuna tesi alternativa da offrire…
    mi sia comunque consentita una nota formale: se quella che appare in fotografia e’ veramente una docente universitaria, io sono veramente la reincarnazione del Generale Carl Philipp Gottlieb von Clausewitz, sono nato a Burg bei Magdeburg il 01.06.1780 e sono defunto a Breslavia il 16.11.1831, senza purtroppo aver potuto terminare il mio “Vom Kriege”…

  3. Bello l’articolo, inadeguato il parere .. meno ancora il giudizio. Ma infondo parlo e leggo di italiani .. potrei mai aspettarmi qualcosa di diverso dal giudicare la competenza di una docente di fatto di una tra le università più autorevoli , in base ad una foto ? Che persone limitate . E si ha ragione dovreste estinguervi!

    • Senti “pirluscia”, sono sempre stato attratto dalle “Dark” (pulite e carine, ma purtroppo talvolta anche con risvolti “eroinomani”), e da certi problemi e dubbi esistenziali…, ma per aiutare! Anche tu giudice alla “Di Pietro”…? Sei rimasto indietro!

    • Cara Vittoria, autrice di questo articolo, il tuo commento è uno spreco di energie per questo pianeta, forse è meglio se inizi tu.

  4. L’uomo è il principale parassita del pianeta…l’estinzione forse è un po’ esagerato…ma questa crescita globale cosi marcata sicuramente darà il KO al Pianeta..non c’è bisogno di essere scienziati per capirlo…siamo troppi…Cinesi Indiani e a breve anche Africani..e per 1 persona che porta rispetto per ambiente e animali..ce ne sono 2 che non lo fanno…

    • Potete indignarvi quanto vi pare, ma non preoccupatevi, non è necessario. L’umanità si sta già impegnando attivamente alla propria estinzione. L’errore sta nel pensare che stiamo distruggendo il pianeta, ma in realtà stiamo distruggendo le condizioni favorevoli alla nostra vita (E quella di migliaia di specie animali e vegetali, se non milioni). Il nostro pianeta ha ancora molti, molti, molti anni di vita e se necessario si trasformerà ancora una volta con o senza di noi. D’altra parte prima della nostra breve esistenza ci sono state già cinque estinzioni di massa, tali da cancellare fino al 90% delle specie viventi. La superbia della nostra specie ci fa credere di avere il potere e la capacità di governare forze ben più grandi di noi, ma ci sbagliamo, e se non iniziamo a capirlo, presto se non già adesso ne pagheremo le conseguenze. Altrimenti, avanti il prossimo… Buona estinzione a tutti!

  5. Leggendo alcuni commenti sotto quest’articolo ce la meritiamo eccome l’estinzione. O come disse Tesla, si dovrebbe permettere di procreare solo a persone con QI particolarmente sopra la norma. Detto questo, ma pensate veramente che con questa propaganda ambientalista malthusiana verranno tutti ma proprio tutti estinti per il bene della terra? Eh no vi piacerebbe, quelli che sopravviveranno saranno quelli che fanno queste propagande ovvero i 100 signori della grande finanza che controllano 7 miliardi di persone ridotte a bestiame!

  6. Leggendo alcuni commenti sotto quest’articolo ce la meritiamo eccome l’estinzione. O come disse Tesla, si dovrebbe permettere di procreare solo a persone con QI particolarmente sopra la norma. Detto questo, ma pensate veramente che con questa propaganda ambientalista malthusiana verranno tutti ma proprio tutti estinti per il bene della terra? Eh no vi piacerebbe, quelli che sopravviveranno saranno quelli che fanno queste propagande ovvero i 100 signori della grande finanza che controllano 7 miliardi di persone ridotte a bestiame!

  7. due considerazioni

    è australiana ….. appartiene alla FECCIA della Perfida Albione

    il capitalismo (come il comunismo) nasce dagli EBREI ….. non dai
    maschi bianchi eterosessuali e abili , ubermensch ARIANI che fanno schifo alla lesbicona …..

    quindi ….. estinzione magari no , ma , inconsapevolmente, la cretina SDOGANA la
    SELEZIONE UMANA (Eugenetica) prevista dai NAZISTI …….

    Eliminare gli INFERIORI , per un MONDO MIGLIORE , gott mit uns !!!!

    😊😊😊😊😊🤣🤣🤣🤣🤣🤣😎😎

    PS : Hitler e Himmler erano VEGANI ed i primi testi ECOLOGISTI sono stati scritti da
    NAZISTI ….. oltre che da Ben ….
    controllare la quantità di persone su di un territorio in base alle le risorse alimentari …..
    tesi di Himmler ……

    😂 Sieg Heil ! 🤚

  8. Solo chi si nasconde dietro al sistema corrotto e viscido colui che si riesce a miachiare alla perfezione mentendo spudoratamente a se stesso e ai sani principi ormai passati da taaaaaaaaanto tempo direbbe che questo è un sistema ottimale…purtroppo l umanità è troppo programmabile e pur sempre animale non vi è colpa in lei.. Ma comunque considerando che è l unica specie ad autodistruggere non solo la propria vita ma egoisticamente la vita di tutti continuando a cagare letteralmente nel nostro ecosistema appunto autodistruggendosi si arriva presto a fare una sintesi stabilendo SOLO CON ONESTÀ che l essere umano è la rovina per natura se stesso e gli altri animali e la propria dignità.. Falsi ippocriti opportunisti sconsacrarori dei pregiati peccati capitali…

  9. Ha perfettamente ragione, razionalmente l’uomo è un vero e proprio parassita dell’ecosistema e chi non lo vuole ammettere o è un alieno o un pazzo. La Terra è stata profondamente danneggiata, e se la razza umana assieme alla sua ridicola concezioned essere immagine di chissà che Dio, ovviamente bianco, insomma sparissero sarebbe un bene per tutte le altre specie animali o vegetali. Io sono contenta di non aver procreato e quindi di non contribuire a questo scempio creato dalla specie umana.

  10. E’ un’emerita co***ona nonchè nazifemminista, ma in una cosa ha ragione… L’umanità DEVE estinguersi!

Commenta