Latakia, 16 apr – Con Reem Masoud, corrispondente de Il Primato Nazionale dalla Siria, abbiamo intervistato i cittadini siriani che nella città di Latakia hanno manifestato contro la guerra scatenata da Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna. Un attacco che a ben vedere è stato un flop e al contempo un’ulteriore vittoria per l’esercito siriano e per Assad. “Diciamo a tutte le nazioni nemiche che noi siamo un popolo che non muore e a ogni alba diremo sì a questa nazione e al nostro Presidente”. Queste sono le voci dei siriani oggi.

dalla nostra corrispondente a Latakia, Reem Masoud

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta