Il Primato Nazionale mensile in edicola

Aleppo, 4 ago – Durante i feroci combattimenti per la liberazione della città di Aleppo, alcuni soldati dell’esercito arabo siriano hanno trovato questo filmato nel telefono cellulare del militante islamico che si riprende agonizzante. Immobilizzato e con la gamba maciullata, registra gli ultimi istanti della sua vita dopo aver condotto un’offensiva jihadista nel quartiere Ramouseh di Aleppo. Il combattente ribadisce la Shahada (testimonianza con cui il fedele musulmano dichiara di credere in un Dio uno e unico e nella missione profetica di Maometto), mentre grida aiuto. Ma viene abbandonato dai suoi compagni. In sottofondo si sentono pesanti esplosioni e raffiche di mitragliatrici.



L’esercito arabo siriano ha ora ripristinato la sicurezza nelle zone intorno alla città di Aleppo, dopo averla difesa da due attacchi jihadisti portati sul fianco meridionale della città.

https://www.youtube.com/watch?v=l67a-qwEBAE&feature=youtu.be

Alberto Palladino

Giovanni Feola

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

15 Commenti

  1. chi riesce a ridere di un filmato del genere ha già subito la mutazione al “trans umano”. Forse è il caso di staccarsi un po’ dai media e ingurgitare meno “informazione”.

    • Ma va’ a cagher te e il trans umano. Non ci sarebbe da commentare nulla in sto video se non proprio l’uscita di sto coglione che con una gamba maciullata e fra un mugugno maomettano e l’altro… fa ciao ciao con la manina! E tu dai del trans umano a me? Mi sembrava che fosse sto idiota il malato social trans nettiano o come diavolo vuoi chiamarlo. A me fa ridere e basta. Embè?!

      • impara a tacere astenendoti dal fare dell’umorismo su di un fatto così tragico se non altro perché il soggetto in questione – indipendentemente dal fatto che fosse un islamista – muore con una notevole dignità mentre se tu (o io!) fossimo nella sua condizione probabilmente strilleremo come maiali.

        Riguardo al darti del “trans umano” hai ragione…..tu sei già allo stadio successivo “post umano” (o almeno dai questa impressione).

      • Matteo bello, chi, come te, esordisce in un “dibattito” dettando le regole agli altri interlocutori, poi non deve lamentarsi se quelli finiscono per dileggiarlo. Tu rispetti questo maiale morente? Buon per te. Ma per favore non partire dicendo che «chi riesce a ridere di un filmato del genere ha già subito la mutazione…» eccetera eccetera, perché questo è il tuo modo personale di vedere le cose e non è detto che sia la verità. Limitati a esprimere la tua pena, ma non stigmatizzare il “cinismo” degli altri, perché la tua “sensibilità” non è necessariamente il parametro dei sentimenti che si devono provare. Anche in merito alla “dignità” con cui questo escremento muore, lascia perdere, tu non lo sai come noi moriremmo, tu non ci conosci, non sai niente di noi e di quello che abbiamo fatto in vita nostra, quindi i tuoi strali è meglio che vai a lanciarli nel blog di Famiglia Cristiana, non qui.

  2. Ecco la differenza che c’è tra me e loro: io guardando questo video, non ho goduto, anzi sto piangendo, sinceramente.
    Vedere un essere umano, agonizzare prima di morire a me fa male, anche se queste persone di umano non hanno niente.
    Quindi voglio credere che se Dio, ha rivolto ORA, uno sguardo verso la sua anima, anche se solo di sfuggita, sta merda lo deve a me e non certo al suo ALLAH del cazzo!!!!!!!!!
    RIP lota!!!!

    • Eh no, cara Adriana, non m’inganni col tuo buonismo capzioso, Io sono crudele quanto – se non più – di questo escremento umano. La differenza tra di noi sta nel fatto che io sono figlio degli Dei olimpici, mentre costui è suddito di un dio cretino, bizzoso e dispotico. Capisci la differenza? No? Allora fatti un giro e torna quando gli Dei t’avranno illuminato.

      • Dio o dèi, la differenza dovresti porla sul fatto che tu non ammazzi innocenti per perseguire una purezza di qualche tipo, a differenza di questo qui, non credi?

  3. Chissà quante donne avrà stuprato e quante persone sgozzate o uccise in combattimento. La sua dignità sta solo nel fatto che cog..ni come questi credono che andranno in paradiso a godere di vergini (che se vero spero che siano Komuniste). Chissà come gridava ed inneggiava ad Allah sapendo che uno stronzo con un camion investiva persone inermi e bambini indifesi.. Che vada a cagare, questo si merita!

Commenta