Il Primato Nazionale mensile in edicola

Madrid, 15 dic – La vicenda sta facendo scalpore in Spagna: un ex legionario, un signore di 55 anni, Victor  Lainez, sarebbe stato ucciso a sprangate da un antifascista italocileno, Rodrigo Lanza, arrestato dalla polizia spagnola e rinchiuso in carcere. Secondo gli inquirenti, Rodrigo Lanza, in compagnia di tre amici, avrebbe colpito a sprangate l’uomo “colpevole” solo di indossare delle bretelle con i colori della bandiera spagnola, al grido di “fascista”. L’aggressione sarebbe avvenuta appena fuori un locale di Saragozza. L’arrestato, facente parte di gruppi di estrema sinistra con legami anche con gruppi italiani, non sarebbe nuovo ad episodi di violenza, già nel 2006 infatti fu condannato a 6 anni di reclusione per aver lanciato un sasso ad un poliziotto rimasto poi paralizzato.

Sangue di Enea Ritter

Difeso pubblicamente dalla madre in quell’occasione, anche oggi la storia si ripete. Proprio la famiglia, insieme ai suoi compagni, sta facendo girare un comunicato abbastanza lacunoso e ridicolo dove si accusa la vittima, Victor Lainez, di aver aggredito il gruppo di amici con un’arma bianca e che Rodrigo si sia solamente difeso a mani nude, provocandone accidentalmente e “misteriosamente” la morte .

Black Brain

Lamentano inoltre il “duro” trattamento mediatico ricevuto, con che coraggio ci viene da dire, per una vicenda ancora processualmente da chiarire. Singolare inoltre il comportamento della stampa italiana, che al momento sta tenendo all’oscuro la vicenda ad eccezione del Messaggero, che mette in risalto solamente il fatto che l’arrestato sia di origine italiana senza fare riferimento, nel titolo, all’ appartenenza politica del presunto omicida. Un trattamento antitetico, siamo alle solite, rispetto a quello usato nei confronti di altri ambienti politici per episodi assai meno gravi.

Ruggero Vero

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

6 Commenti

  1. boh gia’ uno che gira conciato in siffatto modo con anelli alle orecchie e piercing ……. dopo cio’ che ha fatto legnate fino a che morte non sopraggiunga è ora di finirla con questi soggetti alternativi del cazzo che sono in realta’ dei falliti che odiano tutti coloro che sono meglio di loro .
    L ‘uomo ucciso merita giustizia senza se e senza ma .

Commenta