Il Primato Nazionale mensile in edicola

Manchester, 1 gen – Ancora terrore in Inghilterra. Ieri sera, intorno alle 21, un uomo ha accoltellato 3 persone, tra cui un poliziotto, alla stazione ferroviaria di Manchester. Secondo alcuni testimoni l’uomo avrebbe gridato “Allah” per poi scagliarsi contro i passanti. Le forze dell’ordine locali hanno arrestato l’attentatore, adesso indagato per terrorismo. La Polizia dei trasporti britannica (Btp) ha specificato però che nulla suggerisce che vi possa essere ora una minaccia più ampia. Si sarebbe trattato dunque dell’ennesimo gesto isolato.

Oltre all’agente di polizia, tra i feriti vi sono un uomo e una donna, entrambi sulla cinquantina. La donna ha riportato ferite al viso e all’addome, l’uomo all’addome. Sono entrambi in condizioni gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita. Il poliziotto ferito ha subito una coltellata alla spalla ma è già stato dimesso dall’ospedale. Il produttore della Bbc, Sam Clack, si trovava sul posto al momento dell’attacco e ha scritto su Twitter che “l’aggressore aveva un lungo coltello da cucina e ha colpito le persone sulla piattaforma della fermata del tram”.

Video dell’arresto dell’attentatore

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta