Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 11 mar – Il governatore del Texas Greg Abbott ha annunciato martedì scorso che indossare la mascherina in pubblico non sarà più obbligatorio. I funzionari sanitari dello Stato, comunque, avvertono i cittadini di non abbassare la guardia.

“In Texas troppi cittadini hanno perso opportunità”

Il governatore del Texas Abbott ha fatto l’annuncio durante un evento della Camera di Commercio di Lubbock: ha emesso un ordine esecutivo che revoca la maggior parte dei suoi precedenti ordini esecutivi in tema di Covid, come l’obbligo di indossare la mascherina in pubblico.  Abbott, repubblicano, ha affermato che le attività commerciali di qualsiasi tipo potranno aprire al 100% a partire dal 10 marzo. “Troppi texani sono stati esclusi dalle opportunità di lavoro. Troppi proprietari di piccole imprese hanno faticato a pagare le bollette. Questo deve finire. Ora è il momento di aprire il Texas al 100%”, ha detto.

Anche il Mississippi segue questa linea

Come già scritto, anche il governatore del Mississippi Tate Reeves ha annunciato martedì la fine di tutti i decreti che imponevano l’obbligo di indossare la mascherina e che le aziende potranno riaprire riaprire al 100% della capacità. I nuovi ordini entreranno in vigore mercoledì, ha detto Tate. “I nostri ricoveri e il numero di casi di Covid sono precipitati e il vaccino viene distribuito rapidamente. È ora!”, Ha twittato Reeves martedì.

Texas, il quasi il 7% dei cittadini è vaccinato

L’annuncio del governatore del Texas arriva mentre i casi di Covid-19 e i ricoveri continuano a diminuire in tutto gli Usa. Tuttavia, gli esperti dicono che le restrizioni “allentate” potrebbero portare a un altro aumento dei contagi da Covid, specialmente con la diffusione delle varianti. Nell’ultimo anno, i texani hanno “modificato le abitudini quotidiane per evitare di prendere Covid”, ha detto Abbott. A partire da lunedì, il 6,57% dei texani è stato completamente vaccinato, secondo la Johns Hopkins University. Nel frattempo, le immagini dei Texani che tornano a festeggiare nei bar stanno facendo il giro del mondo: un’immagine di normalità che a noi ancora appare molto lontana.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta