Il Primato Nazionale mensile in edicola

Budapest, 6 ago – In Ungheria un membro di Fidesz, il partito conservatore al potere di Viktor Orbán, ha chiesto di boicottare la Coca Cola perché appoggerebbe le coppie omosessuali. Nei nuovi manifesti pubblicitari ungheresi della Coca Cola è possibile vedere una coppia di uomini abbracciati beve insieme da una bottiglia della celebre bevanda: lo slogan della Coca Cola è “Zero sugar, Zero Prejudice” (zero zucchero, zero pregiudizi). La pubblicità è stata svelata durante il festiva di Sziget 2019, uno dei più famosi eventi musicali europei che si sta attualmente tenendo a Budapest sotto lo slogan Love Revolution.



“Coca Cola? Campagna provocatoria”

Il vicepresidente di Fidesz, István Boldog, ha chiesto di mettere in atto un boicottaggio di tutti i prodotti della Coca Cola per una campagna da lui definita “provocatoria”. Coca Cola ha risposto, mettendo in evidenza come il festival di Sziget  è in linea con i principi fondamentali della multinazionale americana: “Crediamo che le persone sia etero sia omosessuali abbiano il diritto di amare la persona che vogliono nel modo che desiderano” ha dichiarato il Coca Cola in una nota.

Associazione Lgbt: “Governo omofobo”

Tamás Dombos, attivista dell’associazione Lgbt Hatter per i diritti civili, ha affermato in seguito al tentativo di boiocottaggio alla Coca Cola che il governo è omofobo: “L’intera propaganda del governo è costruita sul conflitto e hanno bisogno di nemici. Dopo l’Unione Europea, i migranti, le ong, persino i senzatetto. Ora potrebbe essere la volta delle persone Lgbt“. Per fortuna che ci sono le multinazionali come la Coca Cola a difendere i diritti dei gay.

Ilaria Paoletti



La tua mail per essere sempre aggiornato

6 Commenti

  1. GRANDE ORBAN !
    Basta con sti froci e chi li appoggia per denaro , non berro’ più CocaCola , meglio ilTocai !

  2. Non è assolutamente nè unica nè un caso una pubblicità del genere.Le multinazionali sono controllate da oligarchie finanziarie private occulte che si sono impossessate anche della produzione del denaro togliendolo agli stati e che remano in maniera continua ed organizzata contro il concetto di nazione,di famiglia,di religioni tradizionali e contro la nostra stessa identità sessuale che è la prima identità che sviluppiamo.Il loro obiettivo è un uomo senza identità da controllare e sfruttare sin dalla nascita che non rivendichi a sè in forma organizzata alcun diritto collettivo di cittadinanza quali sanità,servizi,banche e industrie pubbliche, diritti sul lavoro, etc..

  3. Questi froci mi fanno schifo ed orrore!Ma vi sembra normale che accendo sulla rai e in ogni programma ci sono 10 froci malati psichiatrici e nemmeno uno sano di mente? poi questi depravati se ci fate caso hanno sviluppato una parlantina che riescono ad incantare le persone ,un modo di parlare ed esprimersi fuori dal comune x esempio sentite quando parla ventola.

Commenta