Il Primato Nazionale mensile in edicola

Yasmin-ElebyHouston, 30 gen – Forse facciamo in tempo a farlo rientrare nel ddl Scalfarotto, in modo da tutelare anche questa libera unione, che certo merita un riconoscimento giuridico. Accade che Yasmin Eleby, originaria di Houston, in Texas, per i suoi 40 anni abbia invitato amici e parenti ad una festa decisamente originale: il matrimonio con se stessa.

Fino ad ora era conosciuto solo il sesso con se stessi, ma Yasmin ha voluto fare un salto di qualità. “Ho sempre detto che se non avessi trovato un marito entro i 40 anni avrei sposato me stessa”, ha raccontato ad Abc News. E così è stato.

“Ho deciso che non doveva essere uno scherzo. Questo matrimonio rappresenta un impegno ad amare me stessa, onorare me stessa, e conoscere la mia autostima”. La donna si è sposata con una cerimonia al Museum of African American Culture di Houston, aveva 10 damigelle d’onore ed è stata accompagnata verso l’altare dalla madre.

Data la cerimonia poco usuale la donna ha deciso di non vestire il bianco ma di sposarsi con un abito viola. Ovviamente si è trattato di un matrimonio senza alcun valore legale, ma solo “spirituale”, o per lo meno tale lo ha ritenuto Yasmin, che ora ha programmato il suo viaggio di nozze in Cambogia, Laos e Dubai. “Sono sopraffatta dall’emozione”, ha scritto su Facebook, “per il sostegno e l’amore ricevuto da tutti”.

Commenta