Sono tantissime le persone che, quando studiano inglese, lo fanno con un obiettivo ben preciso. Tra i principali, rientra il superamento di esami riconosciuti a livello internazionale. Uno dei più importanti è l’IELTS (International English Language Testing System). Il suo successo non deve sorprendere. Parliamo infatti di un test tra i più richiesti da aziende, università e istituzioni quando hanno a che fare con candidati non madrelingua.

Come prepararsi? Farsi questa domanda è normale dato che non si tratta di un esame semplice. Nelle prossime righe, abbiamo raccolto alcuni consigli utili al proposito.

Le caratteristiche dell’esame

Il primo aspetto da considerare quando si parla dei consigli per prepararsi meglio all’IELTS riguarda la consapevolezza relativa alle caratteristiche dell’esame. Ne esistono due tipologie. Ecco quali:

  • IELTS Academic
  • IELTS General Training

Come è chiaro dai nomi stessi, nel primo caso si ha a che fare con un esame destinato a chi vuole perfezionare l’inglese per motivi di studio. Nel secondo, invece, al centro dell’attenzione ci sono obiettivi legati al lavoro o, in generale, alla vita quotidiana in un Paese anglofono. Attenzione: se si ha intenzione di trasferirsi nel Regno Unito, bisogna prendere come punto di riferimento un’ulteriore tipologia di esame.

La ragionevolezza degli obiettivi

Se si parte da un inglese scolastico e ci si pone come obiettivo l’ottenimento di un buon punteggio all’esame IELTS nel giro di un mese, forse è il caso di rivedere le proprie mire. Quando si studia, infatti, gli obiettivi devono essere raggiungibili e sensati. In caso contrario, ci si sforza tantissimo per niente.

L’importanza del web

In questo come in diversi altri casi legati agli esami per le certificazioni in inglese, è possibile sfruttare i vantaggi del web. Dalla pagina ufficiale Facebook dedicata all’esame fino ai numerosi fac simile delle prove svolte negli anni precedenti, sono numerose le risorse a cui fare riferimento per allenarsi in maniera gratuita a prescindere dal luogo in cui ci si trova.

Viva le serie tv

Soprattutto se l’obiettivo è quello di superare l’esame IELTS General Training, le serie tv possono rivelarsi alleate a dir poco speciali. Se le si guarda in lingua originale, è infatti possibile apprendere numerose espressioni idiomatiche utili poi in sede di esame.

Metti a punto un piano di studi vario

Quando si prepara l’IELTS, vista la mole di materiale da studiare è facile incorrere nella noia. Per fortuna, a questo problema si può anche ovviare. In che modo? Mettendo a punto un piano di studi vario. Se possibile, è il caso di dare spazio ogni giorno a più competenze. Ciò vuol dire, per esempio, dividere le ore di studio fra grammatica e apprendimento di nuovi vocaboli.

Lo stile di vita conta

Come quando si preparano gli altri esami, anche in questo frangente è importante curare lo stile di vita. Ciò vuol dire avere orari di sonno e risveglio regolari, non trascurare l’attività fisica e mangiare bene, evitando cibi e bevande eccitanti nelle ore serali. In questo modo, è possibile mantenere la mente lucida e affrontare al meglio quella che può essere, per molti, una prova decisiva per il futuro (lo è per chi studia e ha mire relative a una specifica università o per chi vuole fare carriera all’estero).

Il valore di un buon corso

Ci si può impegnare a fondo nello studio autonomo ma, parliamoci chiaro, quando si punta a preparare un esame complesso come l’IELTS nulla vale come un buon corso. Come sceglierlo? A prescindere che si cerchino corsi inglese Roma o un percorso proposto da una scuola di un’altra città, è fondamentale focalizzarsi verso realtà le cui lezioni sono tenute da insegnanti madrelingua. Un consiglio tanto semplice quanto utile prevede il fatto di chiedere informazioni agli ex allievi ricavando i loro nominativi da social come LinkedIN.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta