La dieta mediterranea è famosa in ogni parte del mondo e rappresenta l’alimentazione base e sana consigliata ad ogni persona. Si compone di alimenti chiave che, insieme, rispondono al perfetto fabbisogno giornaliero per una vita sana ed equilibrata.



Il tutto associato a movimento giornaliero e uno stile di vita corretto. Scopriamo insieme quali sono gli ingredienti chiave, che non dovrebbero mai mancare in una dieta mediterranea?

Quando nasce la dieta mediterranea

Lorenzo Piroddi, studioso ligure, nella prima metà del ‘900 mette insieme le abitudini alimentari e le malattie emerse a seguito di uno stile di vita non corretto. Inizia a consigliare grassi vegetali diminuendo quelli animali, cambiando l’alimentazione di tutti i suoi pazienti da curare.

Ancel Keys nota che la teoria di Piroddi si potesse applicare e ampliare. Il nutrizionista americano consolida la dieta mediterranea donandole una dignità scientifica e medica, codificandone le caratteristiche.

Keys, dopo tanti studi in merito, propone e rende popolare questo stile alimentare in tutto il mondo, sperando che soprattutto alcuni Paesi – come gli Stati Uniti – potessero cambiare il loro stile alimentare.

Quali sono gli alimenti della dieta mediterranea

Nel 2010, la dieta mediterranea è diventata Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità grazie alle sue caratteristiche antropologiche e storiche. Il suo insieme di abitudini alimentari dei popoli si sono consolidate lungo i vari anni e immutate, ancora oggi base di uno stile di vita corretto.

Gli alimenti principali sono:

  • Frutta e verdura in abbondanza
  • Frutta secca
  • Pane e cereali integrali
  • Pasta
  • Vino
  • Olio extravergine di oliva
  • Pesce e pollo
  • Zuccheri raffinati e dolci solo una volta alla settimana

Le sue caratteristiche fondamentali sono:

  • Basso contenuto di acidi grassi saturi
  • Basso contenuto di grassi totali
  • Alto contenuto di fibre e carboidrati
  • Alto contenuto di acidi grassi monoinsaturi (che si trovano nell’olio d’oliva).

Proprio l’olio d’oliva è il re dei condimenti previsti per la dieta mediterranea, ricco di grassi buoni da non sottovalutare: su questo sito si può approfondire tutto quello che c’è da sapere e come utilizzarlo al meglio.

La frutta e la verdura sono altri due elementi che nella dieta mediterranea non devono mai mancare. Occupano il posto principale della piramide alimentare grazie alla loro ricchezza di vitamine, sali minerali, nutrienti e fibre. Non solo frutta fresca ma anche secca, con un apporto di circa 20 grammi al giorno.

A tutto questo si aggiunge un fabbisogno alimentare di cereali integrali ricchi di fibre. Il regime alimentare mediterraneo consiglia un apporto pari a 3/5 porzioni di cereali ogni giorno. E le proteine? Immancabili e fanno parte anche loro di questa straordinaria famiglia per una vita sana ed equilibrata.

Per assumere il giusto quantitativo basterà scegliere tra quelle vegetali e/o animali cercando il giusto equilibrio per il rifornimento di ferro, zinco e rame. Il segreto della dieta mediterranea qual è? Equilibrio, porzioni e abilità nel mettere insieme gli ingredienti della piramide alimentare in maniera corretta  e in base al proprio stile di vita. Rivolgersi ad un nutrizionista esperto per avere tutti i consigli e approcciare a questa dieta ritrovando il benessere.   

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta