In Italia in un recente passato eravamo in fondo alle classifiche per quanto riguarda il numero delle connessioni a internet a banda larga. Oggi le cose sono molto cambiate, non solo la maggior parte degli italiani ha una connessione alla rete fissa, ma sono anche numerose le compagnie telefoniche che offrono questo tipo di servizio. Tanto che scegliere le proposte più interessanti risulta abbastanza difficile, soprattutto se non si vuole perdere tempo a guardare vari siti diversi tra di loro. In questo ci viene in aiuto Salvaconto.it, che non solo ci permette di confrontare tutte le tariffe disponibili, ma aumenta anche il nostro risparmio.

Confrontare le tariffe per la rete internet
In Italia la stragrande maggioranza delle offerte internet è di tipo flat, quindi all’interno di un abbonamento mensile sono compresi diversi servizi, tra cui l’uso illimitato della rete. Per fare un confronto corretto tra le diverse opportunità è necessario fare attenzione ai particolari, oltre ovviamente all’entità del costo mensile per il servizio. Anche perché a prima vista le proposte non sembrano tanto differenti tra di loro. Ciò che si deve osservare è il costo al mese ma anche l’effettiva offerta commerciale. Che comprende ovviamente la connessione a internet, con in più l’utilizzo di un router, o le chiamate attraverso la rete fissa, la disponibilità di una SIM per lo smartphone e diverse altre opzioni.

Come risparmiare
Il risparmio maggiore si ottiene nel momento in cui si trova la connessione a internet perfetta: quella che offre tutto ciò di cui abbiamo bisogno, al minor prezzo possibile. È essenziale quindi fare un confronto prezzo /qualità, anche se questa seconda caratteristica non è così facile da evidenziare. Ognuno infatti ha esigenze del tutto originali, che lo portano a prediligere un’offerta rispetto alle altre. Ci sono poi offerte particolari, a volte anche temporanee. Alcune compagnie telefoniche offrono sconti in specifici periodi dell’anno, che spesso hanno una durata precisa: è bene verificare questo elemento prima di attivare l’offerta. Non solo, alcune offerte comprendono servizi a prezzi del tutto concorrenziali, come ad esempio l’usufrutto di router di ultima generazione, con assistente vocale incluso o con la possibilità di ottenere anche dei booster per allargare la rete wi-fi in tutta la casa.

La fibra costa di più dell’ADSL?
In realtà la risposta a questa domanda è più complessa di quanto si creda. All’atto pratico le diverse offerte internet presenti in Italia non considerano uno sconto per chi vive in una zona non raggiunta dalla rete in fibra ottica. È vero però che alcune proposte consentono di risparmiare in modo sostanziale se non si desidera una banda eccessiva, diciamo oltre i 100 Megabit. Conviene quindi verificare prima se la zona in cui si vive è effettivamente coperta dalla rete in fibra ottica, per poi valutare in modo coretto le diverse proposte. Con l’offerta proposta da Salvaconto.it poi si risparmia sempre, indipendentemente dalla compagnia telefonica scelta. Il sito infatti consente ai propri clienti di attivare le offerte direttamente, questo permette di ottenere una ricarica di 10 euro ogni mese, accreditati sul conto corrente con cui si paga la bolletta.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta