Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 12 feb – Pierluigi Bersani ospite da Di Martedì si riscopre nostalgico grazie alla voce della cantautrice romana Tosca che intona Bella Ciao. Una scena che trasforma lo studio di Floris in qualcosa a metà tra la festa de l’Unità e C’é posta per te.

Bersani: “Renzi? Non ha fatto lui il governo

L’ex segretario del Partito Democratico è in studio a Di Martedì per parlare dell’attuale situazione politica insieme agli altri ospiti. Uno degli argomenti principali della serata è l’influenza di Matteo Renzi sulla formazione del nuovo governo. Molti ospiti sostengono infatti che senza il leader di Italia Viva non si sarebbe arrivati a questa maggioranza : “Ma anche senza di me non ci si sarebbe arrivati” rivendica Bersani.

Tosca Bella Ciao Bersani

Bella ciao, applausi e “merolata” 

Ma poi arriva il momento commozione quello in cui la cantautrice romana Tosca, reduce fresca di Sanremo 2020, intona Bella Ciao per la gioia commossa di Bersani. In studio il pubblico applaude mentre Bersani si lascia prendere dal magone inumidisce gli occhi per l’intensa interpretazione della cantante. Neanche in un film di Mario Merola si può ritrovare un’interpretazione così toccante.

Tosca: “Sardine? Rivoluzione gentile” 

Tosca, da par suo, chiamata a dire la sua ad inizio trasmissione non ha potuto fare a meno di parlare del suo plauso alle sardine. Prima di tutto perché hanno scelto Bella ciao come inno (che originalità) e poi perché starebbero facendo una “rivoluzione gentile”. “Hanno abbassato i toni” li loda Tosca “parlando in maniera gentile ed elegante“. “Hanno abbassato i toni mentre tutto andava verso la violenza”, dice ancora. Fermo restando che nei commenti del gruppo 6000 sardine i fan di Santori e Co. non sembrano poi così “eleganti” e gentili….. qualcuno disse che la rivoluzione non é un pranzo di gala. Per qualcuno adesso, a sinistra, la “rivoluzione” non potrebbe essere nemmeno un caffè al bar – il vero valore risiede nell’essere “carini e coccolosi”.

Ilaria Paoletti 

7 Commenti

  1. ..sono dolci e gentili come un dolcetto al caffè con il cianuro…sono peggio delle vipere..pronti a fregarsi anche tra loro..

  2. Gentili…?! Più sono gentili e più sono da mollare perché sono fasulli e scarsamente vitali. Siamo ormai in tanti a diffidare da questo tipo di comportamento…, viscido! Cerchiamo franchezza!

  3. Ma …. Tosca … non s’ era buttata da Castel Sant’Angelo ?????

    😊😊😊

    spero che la MORTE mi trovi vivo ! prima di mettermi a frignare sulle note del
    “novio de la muerte” …….

    poraccio bersani …..

Commenta