Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 22 mar – L’intesa Salvini-Di Maio sulla spartizione delle Camere sembrava cosa fatta, e comunque resta fattibile. Il problema è che Silvio Berlusconi sta utilizzando questa situazione per recuperare terreno all’interno del centrodestra dopo la bocciatura della sua leadership alle urne. L’ex Cavaliere, insomma, ambisce a fare l’ago della bilancia tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio che avrebbero fretta di chiudere. I numeri, in effetti, glielo consentono. Così Silvio tenta di ottenere il massimo da una situazione che può sbloccarsi solo con il suo placet.
Ieri ha finalmente avuto luogo il tanto atteso incontro tra i leader del centrodestra. Berlusconi ha ribadito che un accordo con i Cinque Stelle è fattibile, ma vuole la presidenza del Senato e un incontro con Di Maio. Questo perché vuol far capire che lui non accetta un patto tra i leader di Lega e M5S, ma pretende che l’intesa sia tra pentastellati e centrodestra. Un centrodestra che Silvio non ha ancora rinunciato a dirigere. Ma l’obiettivo dell’ex Cavaliere è anche molto pratico: per la presidenza del Senato i forzisti vogliono Paolo Romani, su cui però c’è il veto del M5S, che aveva dichiarato di non poter accettare candidature «indagati o condannati» per rassicurare così la sua base, la quale non vede di buon occhio l’inciucio con il centrodestra.
Le alternative per Silvio non mancherebbero (Casellati e Bernini), ma il leader di Fi sarebbe anche pronto a un braccio di ferro con Di Maio. Qualora il mattatore dei Cinque Stelle non venisse in qualche modo incontro a Berlusconi, questi potrebbe forzare la candidatura di Romani a partire dalla quarta votazione, togliendo quindi l’appoggio al M5S per quanto riguarda la Camera. Anche perché l’uomo dei grillini (Fico) non rappresenta a sua volta una figura “istituzionale” e “di garanzia”. Insomma, la situazione si fa sempre più ingarbugliata e l’impressione che se ne ricava è che tutti sono intenzionati a chiudere, ma nessuno ci vuole rimettere la faccia.
Elena Sempione

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. ……..il ”ruffiano” gioca sporco, cerca solo di bloccare le intese che non portino lui e renzi al potere..

Commenta