Il Primato Nazionale mensile in edicola

Arezzo, 6 mar – Una maestra aretina è risultata positiva al coronavirus e per questo motivo ad Arezzo 112 alunni sono stati messi in isolamento domiciliare. La notizia della positività al tampone dell’insegnante, una donna di 51 anni, le cui condizioni sono considerate stabili ed è in isolamento domiciliare, circolava dalla mattina di ieri ed è stata confermata in serata. I genitori dei bambini della scuola elementare in cui insegna la 51enne erano già stati avvertiti dal preside, a sua volta informato dell’esito del tampone dall’Asl Toscana sud est. Nel tardo pomeriggio, poi, la conferma è arrivata dalla Regione Toscana, e il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ha annunciato il provvedimento di quarantena per gli alunni.



Massa: neonata di 45 giorni positiva

Sempre in Toscana c’è anche una neonata di 45 giorni tra gli ultimi casi risultati positivi al tampone per la ricerca del Covid-19. La neonata, che presenterebbe sintomi influenzali, proviene da Massa e sarà ricoverata all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove è stato predisposto un percorso protetto. Tra i 24 nuovi casi di positivi al coronavirus registrati in Toscana ieri, anche quello di un altro neonato di tre mesi di Chiusi (Siena). Altri due bambini di 10 e 11 anni sono risultati positivi nei giorni scorsi. In totale i casi positivi finora segnalati in Toscana sono 62. Sette complessivamente i ricoverati in terapia intensiva: tre a Firenze, uno a Livorno, uno ad Arezzo e due su Lucca e provincia.

Black Brain

Ludovica Colli

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta