Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 mar – E’ polemica per i 50 milioni di euro che l’Italia sta regalando alla Tunisia nonostante l’emergenza coronavirus. A dare risalto alla notizia due nostri articoli: uno del 25 marzo in cui riportavamo l’indiscrezione pubblicata da Reuters, e un altro pubblicato ieri in cui davamo conferma della notizia, spiegando come Cassa depositi e prestiti abbia versato 50 milioni di euro (circa 157 milioni di dinari) a titolo di credito d’aiuto alla Banca Centrale tunisina, somma è destinata a sostenere le imprese tunisine.

La notizia ora sta scuotendo anche il mondo politico. A prendere l’iniziativa è Andrea Delmastro Delle Vedove, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FdI in commissione Esteri, che ieri ha presentato una interrogazione al ministro degli Esteri, Luigi Di Maio: “Di Maio ogni volta che ne pensa una ci fa rimpiangere quella piacevole sensazione di vuoto cosmico che aleggia attorno alla sua figura”, spiega Delmastro. “Oggi l’ambasciata di Tunisi ha dato la notizia che l’Italia ha erogato 50 milioni alla Tunisia per l’emergenza coronavirus con specifica destinazione alle imprese tunisine. Il sistema industriale italiano è al collasso e chiede maggiori attenzioni al governo, le partite iva sono allo stremo e hanno ricevuto briciole, le famiglie vivono di incertezze e il Governo eroga 50 milioni di euro alla Tunisia per l’emergenza coronavirus! Siamo oltre la follia!”.

L’interrogazione di Delmastro a Di Maio

interrogazione Delmastro

La notizia del Primato ad Agorà su Rai Tre

Delmastro questa mattina è intervenuto anche in diretta ad Agorà su Rai Tre, rilanciando la notizia del regalo alla Tunisia. Notizia di cui la conduttrice Serena Bortone non era a conoscenza. “L’Italia ha donato 50 milioni di euro alla Tunisia?”, chiede incredula la conduttrice a Delmastro. “Sì”, conferma Delmastro, “la stessa Tunisia che una settimana fa ha chiuso le frontiere e non ci fa riportare gli italiani in patria“. La Bortone cita la notizia “del Primato Nazionale” e chiede ad Alessia Morani del Pd: “Avete dato 50 milioni di euro alla Tunisia?”. Il video si conclude senza la risposta della deputata piddina, ma l’interrogativo e la questione politica restano.

L’ambasciata italiana in Tunisia cancella il post

Nel frattempo il profilo ufficiale dell’Ambasciata d’Italia in Tunisia ha fatto sparire il post da Facebook e dagli altri social. Fortunatamente abbiamo conservato lo screenshot. Continueremo a monitorare finché non verranno accertate le responsabilità politiche di una simile iniziativa. Anche perché come ribadisce Delmastro: “Ogni risorsa oggi deve essere destinata a curare la nostra Nazione e non a favorire le passerelle internazionali di Di Maio. Se Di Maio vuole fare il benefattore lo faccia con i soldi suoi, non con quelli degli italiani, tragicamente e vergognosamente sottratti alla emergenza coronavirus”.

Davide Di Stefano

 

6 Commenti

Commenta