Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 mar – Dopo l’infelice spot della pizza al coronavirus mandato in onda da un’emittente francese (e subito dopo ritirato con tanto di scuse) ecco spuntare gli spaghetti al Covid-19. Stavolta, però non c’entrano i cugini d’Oltralpe: l’offesa arriva da più lontano, dagli Emirati Arabi per la precisione, dove la testata online GulfNews.com ha pubblicato, a corredo di un articolo oltremodo critico nei confronti della gestione italica dell’epidemia, una fotografia raffigurante un piatto di spaghetti con i colori dell’Unione europea e condito col sugo disposto a forma di Coronavirus. Un’immagine che ha scatenato l’ira dell’ambasciatore italiano ad Abu Dhabi Nicola Lener, il quale ha espresso, tramite lettera inviata al direttore del quotidiano online Abdul Hamid Ahmad, tutto il suo disappunto verso la fotografia e i toni usati dell’articolo.

“Trovo inaccettabile – scrive l’ambasciatore italiano – che quell’immagine sia associata con l’idea che l’Italia possa ‘infettare’ l’economia europea. Lo scopo, niente affatto nascosto, di minare la credibilità del nostro Paese presso il pubblico di riferimento del giornale con un’immagine del genere è un’operazione di pessimo gusto, che offende nell’ordine tutti i malati di Covid-19 e tutte le vittime italiane; i dottori, gli infermieri e i professionisti impegnati nella battaglia contro il virus; i milioni di cittadini italiani che stanno affrontando questa emergenza e lo stop della maggior parte delle attività produttive con un grande spirito di unità nazionale”.

L’ambasciatore non manca di ricordare gentilmente come in Italia abbondino ancora le istituzioni democratiche, a fronte di una evidente carenza delle medesime negli Emirati Arabi. “Le istituzioni italiane – rincara l’ambasciatore italiano – con l’approccio incrementale richiesto a un sistema democratico, stanno affrontando con coraggio misure radicali per il contenimento del contagio, misure che stanno imitando Paesi in tutto il mondo e la maggioranza delle nazioni europee”. In questo difficile momento, l’Italia si aspetta “rispetto, solidarietà e supporto, non sciocche prese in giro”. Il sito ha poi provveduto a togliere l’immagine.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Raccogliamo quello che hanno seminato i “nostri” politici. Andate pure in piazza a manifestare per il nulla cosmico con le sardine, decerebrati!

Commenta