Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 28 mag – A tavola al ristorante con la mascherina, da spostare solo per bere e mangiare: è l’assurda indicazione data dal Cts e subito bocciata da Matteo Bassetti. Si avvicina il 1° giugno, data in cui potranno riaprire i ristoranti al chiuso e si potrà tornare a consumare al bancone del bar. Ma il Comitato tecnico-scientifico dà delle indicazioni alle regioni che lasciano senza parole. “Ridicolo e pericoloso“, dice il virologo Bassetti.



Cts: “Mascherina a tavola tranne nei momenti del bere e del mangiare”

Secondo quanto riporta AdnKronos Salute, il Cts raccomanda alle regioni, per quanto riguarda l’attività di ristorazione, l’accesso ai locali tramite prenotazione e di mantenere l’elenco dei clienti per 14 giorni. C’è poi un’aggiunta: i clienti che saranno seduti al tavolo dei ristoranti al chiuso “dovranno indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie tranne nei momenti del bere e del mangiare“. Insomma, la mascherina andrebbe portata sempre, tranne che durante la masticazione del cibo e durante i sorsi delle bevande. No alle chiacchiere al tavolo con la mascherina abbassata, dunque. Questo quando in zona bianca e comunque da luglio la mascherina non sarà più obbligatoria all’aperto.

Bassetti: “Proposta senza alcun fondamento scientifico”

Una indicazione assolutamente folle, secondo Bassetti, che getta l’Italia nel ridicolo agli occhi degli altri Paesi. In un post su Facebook, il virologo condanna senza appello quanto richiesto dal Cts. “Saranno cene in maschera o forse, potremmo pensare a progettare delle mascherine con la fessura per il cibo e magari bere con la cannuccia? Tutto questo è ridicolo e pericoloso”, dice il direttore di Malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova. “Si tratta di una proposta imbarazzante senza alcun fondamento scientifico che genera solo paura e confusione”, avverte Bassetti.

“Se la misura sarà adottata coprirà l’Italia di ridicolo”

L’auspicio è che il Cts riveda le sue indicazioni o che comunque si trovi la quadra per non colpire ulteriormente il settore della ristorazione dopo mesi e mesi di chiusure. Anche perché una misura del genere, “se sarà adottata coprirà l’Italia di ridicolo rispetto al resto d’Europa e del mondo. Sarebbe un’altra brutta figura del Cts… solo l’ultima di una lunghissima serie”, dice Bassetti. “Ma perché in Italia troviamo sempre il modo solamente di complicare e mai di aiutare a capire e a semplificare?”, conclude.

Adolfo Spezzaferro

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. E’ già tanto che vi hanno consentito di toglierla quando bevete e mangiate
    Siete incontentabili.

  2. Il virus é settario, assente sui campi da gioco ma presente a bordo campo dove tutti portano la maschera, nei ristoranti é presente ma se iniziate a mangiare e bere va in pausa pranzo pure lui, non sopporta il fumo visto che é assente nelle aree fumatori e sicuramente non gradisce gli studi televisivi, forse é timido

Commenta