Il Primato Nazionale mensile in edicola

Milano, 28 mag — Un carabiniere di Milano è finito al centro delle polemiche animaliste per aver sparato a un pitbull aizzatogli contro dal padrone, un 22enne marocchino poi finito in manette. Secondo quanto riportato da Agi i fatti hanno avuto luogo alle colonne di San Lorenzo, nel centro del capoluogo lombardo, verso l’una di notte.

Sangue di Enea Ritter

I militari dell’Arma erano intervenuti per rintracciare i responsabili di una rapina avvenuta in zona Piazza Vetra ai danni di due giovani turisti tedeschi. Uno dei due, attaccato dal molossoide degli immigrati, riportava ferite da morso. I due extracomunitari, riconoscibili in mezzo alla folla perché tenevano ciascuno un esemplare di pitbull al guinzaglio, erano finiti immediatamente nel mirino dei due militari.

Black Brain

Il pitbull dei marocchini morde il carabiniere

I carabinieri del primo equipaggio assieme ad altri quattro colleghi di rinforzo si erano fatti largo nella ressa, ordinando ai due marocchini di legare i pitbull a una ringhiera. Per nulla intimorito dai militari, uno dei due rapinatori aveva slegato il cane che, scattando fulmineo, si era avventato contro il carabiniere, prima mordendolo ripetutamente al braccio destro, e poi alle gambe.

Due colpi esplosi

Dopo aver cerato in ogni modo di difendersi senza attentare alla vita del pitbull, e constatando che la bestia non aveva la benché minima intenzione di mollare la presa, al carabiniere non è rimasto altro da fare che esplodere due colpi. L’animale, ferito, si è allontanato dalla scena. Il carabiniere è ora ricoverato in osservazione all’ospedale Policlinico di Milano per le ferite riportate mentre il pitbull è stato in seguito rintracciato in una clinica veterinaria. Le sue condizioni non destano preoccupazione.

Durante la collutazione alcune persone in piazza hanno lanciato bottiglie in vetro contro le auto di servizio. Nel frattempo alcuni carabinieri sono riusciti a intercettare, bloccandolo, il ragazzo di 22 anni, trovato in possesso di uno spray urticante e 2 grammi di hashish. Lo hanno arrestato per rapina, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. gli antichi sapevano come si faceva….
    chiudetelo in un sacco con il suo pitbull affamato,e prendete a legnate i sacco.
    dopo qualche colpo il pitbull morderà tutto ciò che trova,
    e così il padrone capirà una buona volta che i cani pericolosi vanno tenuti con il guinzaglio e la museruola in pubblico.
    ….

    e comunque è ora di finirla con queste storie:
    in questo maledetto paese legiferano perfino su come si va al gabinetto:
    possibile che non si sia ancora deciso di sterilizzare una volta per tutte le razze molossoidi,come si fa in inghilterra?

  2. “Marocchino, extracomunitario, immigrati”… bisogna sempre specificare la provenienza geografica di un malavitoso così la pancia della gente è soddisfatta e voi pure.
    Intanto il povero carabiniere, che giustamente ha cercato di difendersi dal cane, sparando ha colpito di striscio due persone; per fortuna non c’è scappato il morto.

Commenta