Il Primato Nazionale mensile in edicola

Scopri le funzionalità più importanti di un buon modem LTE

 In un mondo sempre più interconnesso, molte categorie di persone sentono la necessità (lavorativa e non) di restare sempre connessi ad internet. Spesso si presenta, però, di avere la necessità di svolgere un’attività online importante quando non si è casa.

Se da un lato è vero che si possono svolgere queste attività direttamente dal cellulare o collegando il PC tramite l’hotspot dello smartphone, sfruttando la connessione dati; dall’altro bisogna considerare che non sempre l’hotspot funziona in maniera ottimale, e poi tra musica, giochi, video in streaming e altre operazioni online, la batteria scende velocemente e i giga a disposizione sul cellulare non bastano mai.

Come fare allora per connettersi fuori casa? La soluzione è semplice, ti basterà acquistare un modem portatile modem con sim.

Cos’è un modem LTE?

Il modem LTE è un piccolo dispositivo elettronico portatile, che utilizza una scheda SIM per connettersi ad internet e che consente l’utilizzo di molti dispositivi collegati contemporaneamente (fino a 32).

Vediamo insieme, adesso, quali sono le caratteristiche più importanti da considerare per acquistare il modem LTE più adatto alle proprie esigenze.

Velocità

Forse la caratteristica più importante da considerare quando si acquista un modem portatile.

Ormai tutti i modem portatili si basano sulla tecnologia LTE in 4G (o in 5G per i modelli più recenti). Lo standard di connessione, è però dato dalla categoria (Cat).

Le categorie più basse (e non consigliate) sono la Cat4, che ha una velocità massima di 150 Mbps e la Cat6, che arriva a 300 Mbps.

Da tenere in considerazione se puntare sulla Cat11 (fino a 600 Mbps di velocità) o sulla Cat16 (fino a 1000 Mbps), se si hanno particolari esigenze.

Connettività

Un altro fattore molto importante da considerare è la tipologia WiFi utilizzata dal modem. I modelli di fascia bassa dispongono soltanto della connettività Wi-Fi ab, che utilizza soltanto la frequenza 2.4 GHz.

Il nostro consiglio è quello di orientarsi sui modelli che dispongono della tecnologia dual-band ac, che permette di navigare sulle frequenze a 2.4 GHz e a 5 GHz.

Grazie alla presenza della tecnologia dual-band ac, infatti, i dispositivi più potenti utilizzeranno la frequenza più veloce (a 5 GHz), mentre prodotti come il Kindle, consumeranno meno rete utilizzando la frequenza a 2.4 GHz.

Batteria

È inutile avere un modem portatile se questo si scarica più in fretta del vostro smartphone, no?

Per questo motivo, prima di acquistare un LTE modem, guardatevi bene dall’acquistare dei modelli, che non garantiscono almeno 8-10 ore di autonomia.

Un altro fattore da considerare è quello relativo alla ricarica. Preoccupatevi, infatti, di scegliere dei modem LTE dotati di una porta USB. In questo modo saranno ricaricabili (tramite un power bank) quando non si hanno a disposizione prese di corrente.

Sei ancora indeciso?

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta