Il Primato Nazionale mensile in edicola

Oggi nell’ambito di qualsiasi attività commerciale è importante, anzi quasi inderogabile avere un sito internet, essere presenti in rete è importantissimo, per farsi conoscere e pubblicizzare i prodotti o servizi che proponiamo. Ovviamente non basta aprire un sito, creare una vetrina nella homepage e aspettare che avvengono i miracoli. Il sito va curato, ottimizzato, indicizzato, reso il più visibile possibile e ben posizionato. Ovvero dev’essere visto con un occhio veloce e di riguardo dai motori di ricerca. Va da sé che tutte queste strategie non possiamo metterle in atto da soli; a meno che non siamo veramente dei grandi esperti del web. Ecco perché se vogliamo accrescere il nostro successo soprattutto attraverso quel grande mezzo di comunicazione che è internet, dobbiamo affidarci a degli esperti, che conoscono delle particolari metodologie, che possano far salire il nostro sito tra le posizioni invidiabili. Uno di questi mezzi è senza dubbio la SEO copywriting ovvero un attività mirata a realizzare testi scorrevoli, piacevoli da leggere e utili per tutti gli utenti che sbarcheranno sul vostro sito.



Contenuti di qualità: come ottenerli

Oltre a essere piacevoli nella lettura devono essere anche scritti in un determinato modo, che possa favorire appunto il posizionamento sui motori di ricerca, per ottenere testi di questo genere bisogna conoscere delle tecniche specifiche senza di esse è impossibile riuscire a farsi notare nel grande oceano di informazioni e siti che si muovono sul web. Il principale obiettivo della seo copywriting è quello di ottimizzare, come abbiamo già detto, il sito in questione e permettere allo stesso di raggiungere determinati obiettivi, con un margine di successo quasi totale. Il posizionamento serve a lavorare su uno specifico tipo di testo. Che deve ottenere un posizionamento rilevante nella serp. Questo gioco strategico servirà poi a permettere agli internauti di trovare nell’ambito delle loro ricerche proprio il vostro sito.

Soddisfare le richieste degli internauti

Farsi trovare sui motori di ricerca non è quindi un’azione spontanea e semplice, ovvero non basta aprire un sito e automaticamente pensare che tutti lo vedranno. È l’esatto contrario; ci sono talmente tanti siti, portali, blog e pagine in internet, che il vostro sito sicuramente è come una goccia nel mare, ecco perché bisogna portarlo in evidenza e renderlo più fruibile. Perché in internet chi cerca quel tipo di prodotto o servizio che voi offrite lo possa trovare sulle vostre pagine. Per essere gradito e ben visto dai motori di ricerca è necessario soddisfare le richieste degli utenti con contenuti originali e funzionali, utili, esplicativi, che possono offrire veramente su un piatto d’argento quello che l’utente cerca. La scrittura deve essere efficace, scorrevole, accattivante, deve trattare l’argomento in modo che il lettore sia invogliato ad arrivare fino in fondo all’ultima riga. Questa strategia si compone di molti elementi differenti e di vari strumenti che un esperto di questo settore conosce perfettamente e mette in campo nella maniera più efficace possibile.

Seo copywriting e content curation: la via del successo sul web

Queste strategie possono essere affiancate anche da altre metodologie importantissime per raggiungere gli obiettivi di cui abbiamo parlato in precedenza, ad esempio la content curation che significa raggruppare una serie di contenuti che abbiano attinenza con gli argomenti specifici del sito, ma con provenienza da fonte differente. Significa riproporre dei contenuti già presenti sul sito, con lievi modifiche o con riadattamenti efficaci; insomma la content curation può recuperare da un sito i contenuti che comunque hanno una qualità o che avevano una qualità abbastanza elevata, ma non sono ben strutturati per essere utili a un posizionamento eccellente del sito. I contenuti se hanno valore sono un bene prezioso da mantenere; migliorarli in ottica SEO accresce la loro validità. Infatti la content curation è un’alternativa al content marketing e può essere magari anche meno costosa.

Chiedere supporto a un esperto del settore

Torniamo ancora al discorso della creazione di contenuti di grande efficacia e performanti, in quanto adatti a creare un vero canale di comunicazione quasi diretto con gli utenti. Un contenuto ben scritto e strutturato con perizia tramite le strategie delle quali abbiamo parlato finora è un mezzo sicuro per farsi spazio in rete; infine la content curation si occupa anche di procurare da fonti differenti contenuti molto rilevanti su argomenti specifici; condividendoli si mette in atto la strategia della comunicazione mirata. In pratica per riassumere possiamo ribadire che la content curation letteralmente “cura dei contenuti” è quella attività che raccoglie e seleziona i contenuti di qualità ed è sicuramente un ramo di lavoro che fa parte del content marketing. Per praticare la content curation è importante avere fonti di qualità sottomano, praticamente è un processo di condivisione ma non casuale; ovvero organizzato, programmato, personalizzato, poiché si avvale di un campo più ampio, ovvero oltre che pubblicare contenuti propri prodotti in maniera personalizzata, si utilizzano anche contenuti gli altro genere ma che hanno una forte affinità con il proprio o la propria attività commerciale. Ed è ovvio, come abbiamo ribadito all’inizio del nostro articolo, per tutte queste strategie e metodologie è necessario affidarsi a persone esperte del settore, che sapranno guidarvi e aiutarvi nel migliorare il vostro posizionamento sul web.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta