Il Primato Nazionale mensile in edicola

Negli ultimi anni la campagna contro il fumo di sigaretta ha finalmente dato i suoi frutti. I fumatori di tabacco stanno diminuendo e cercano alternative che migliorino la loro salute ma che, allo stesso tempo, non costino troppo. Ecco che arrivano in commercio le sigarette elettroniche, la soluzione alternativa migliore alle sigarette di tabacco che danneggiano gravemente la salute e svuotano i portafogli dei loro consumatori.



Le sigarette elettroniche sono il nuovo strumento utilizzato dagli ex fumatori che hanno deciso di non abbandonare completamente l’abitudine e la gestualità del fumo. Con le e-cigarette, il gesto si chiama svapo, ossia l’azione di aspirare ed espirare il vapore prodotto dalla sigaretta elettronica.

Black Brain

Quali sono i vantaggi legati all’utilizzo della sigaretta elettronica?

Dal numero di fumatori che hanno cambiato stile di vita, passando dal tabacco al vapore, è chiaro che le sigarette elettroniche hanno molti vantaggi rispetto alle classiche. Le cosiddette e-cig godono di recensioni che affermano la loro soddisfazione ed efficienza nell’utilizzo. Molti affermano di non avere più la gola secca dopo la sigaretta elettronica, cosa che accadeva spesso con le sigarette classiche. Altri vantano la possibilità di selezionare miriadi di sapori da inserire nelle e-cig, rendendo lo svapo un’attività più interessante.

Altri vantaggi sono:

  • si può fumare anche quando si è congestionati;
  • è un’alternativa rispettosa verso l’ambiente, poiché lo scarto gassoso prodotto non è inquinante;
  • non lascia sulle superfici odori di scarto;
  • la si può utilizzare anche nei luoghi in cui è vietato fumare e negli spazi chiusi.

Tra i vantaggi più evidenti e importanti vi sono l’attenzione alla salute dei consumatori, dato che il vapore utilizzato non causa alcun problema ai polmoni, e la questione legata al risparmio economico. Le sigarette elettroniche sono l’alternativa più economica per gli ex fumatori che vogliono trovare un metodo salutare per provare la stessa soddisfazione delle sigarette tradizionali.

In che modo le e-cigarettes sono più economiche delle sigarette di tabacco?

La sigaretta elettronica permette di introdurre una quantità variabile di nicotina nel copro attraverso l’inalazione di vapore aromatizzato, grazie alle innovative tecnologie che la compongono. Inoltre, tramite brevi calcoli matematici, è possibile dimostrare che le sigarette elettroniche sono più convenienti economicamente di quelle classiche.

I prezzi dei kit base variano intorno a un minimo di 20€ fino a un massimo di 40€. Ogni kit comprende i componenti fondamentali delle e-cigarettes che sono:

  • la batteria elettrica che funge da motore per lo strumento;
  • l’atomizzatore;
  • la base dell’atomizzatore con fori per l’ingresso dell’aria;
  • il serbatoio per il liquido aromatizzato;
  • il drip tip, il bocchino della sigaretta elettronica.

Per verificare quanto detto, si consideri un pacchetto di Marlboro Gold dal costo di 5€, calcolando che in un mese, comprando un pacchetto al giorno, si arriva a 150€. Acquistando il kit di e-cig più costoso, invece, che si aggira intorno agli 84€, i flaconi durano sei giorni e ne serviranno cinque al mese, per una spesa complessiva di 30€ al mese. Nel primo mese, quindi, chi fumava un pacchetto di sigarette al giorno ed è passato alle e-cigarettes, risparmia 36€. Al secondo mese, i risparmi salgono a 120€, mentre dopo un anno il risparmio complessivo è di 1.356€.

Il costo dei liquidi per e-cig

I liquidi presenti in mercato sono differenti per marca e metodologia di produzione. In media, però, i liquidi pronti disponibili in 10 ml costano circa 5€ a boccetta. Un calcolo rapido che esamina nelle stesse dosi il tabacco e il liquido per il vapore, mette in evidenza il risparmio elettronico. Si stima che il consumo giornaliero della quantità presente dentro a una boccetta, paragonato al consumo giornaliero di tabacco, è di circa 4 ml.

Inoltre, i liquidi per le e-cigarettes si possono preparare in casa, seguendo ricette su internet, oppure selezionando gli aromi preferiti, realizzando un liquido unico e originale.
Se si desidera risparmiare sui liquidi, i preparati in casa sono la soluzione giusta. Il vantaggio non è solo finanziario, perché i liquidi saranno realizzati in base alle proprie preferenze e senza aggiunta di ingredienti conservanti. Gli ingredienti non sono difficilmente reperibili, dato che esistono molti negozi specializzati nella vendita di prodotti legati al mondo delle sigarette elettroniche.

Il primo passo per realizzare il proprio liquido è ottenere della glicerina vegetale e il glicone propilenico per realizzare la base, ingredienti facilmente reperibili in farmacia. Successivamente, si aggiunge alla base l’acqua depurata e la nicotina, che può essere regolata nelle dosi a proprio piacimento. La possibilità di regolare l’assunzione della nicotina è un metodo che si può sfruttare per sfuggire al vizio e alla dipendenza. Diminuendo progressivamente le dosi assunte, si riesce ad eliminare completamente l’uso di nicotina.

Ci sono altre spese da considerare oltre a quelle iniziali?

Dopo aver acquistato il kit delle e-cig, serve assicurare una certa manutenzione che non prevede costi eccessivi. Dopo un periodo di utilizzo prolungato, la batteria dello strumento o qualche altro componente come l’atomizzatore, potrebbero essere sottoposti ad usure che ne altererebbero la normale funzione. Tuttavia, le spese successive alla prima sono molto contenute. Molti kit iniziali forniscono una seconda batteria di scorta utile per gli svapatori più accaniti, oppure per chi passa un’intera giornata fuori casa.

Se si sceglie fermamente di sostituire alla classica sigaretta di tabacco quella elettronica, si consiglia di munirsi di ogni strumento che possa rivelarsi necessario in caso di problemi che richiedono una manutenzione. Lo strumento è tecnologico e, come ogni strumento tecnologico, potrebbe avere qualche guasto risolvibile con un semplice cacciavite adeguato alle e-cigarettes. Le componenti di maggior usura sono gli atomizzatori e le testine.

L’esigenza di passare alle e-cigarettes è sempre più comune tra i fumatori di tabacco che prendono coscienza del reale problema causato dall’assunzione delle sostanze tossiche presenti nelle sigarette normali. Una scelta intelligente che cambia lo stile di vita, la salute complessiva del corpo e anche il proprio portafogli.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta