Il Primato Nazionale mensile in edicola

I termocamini a legna sono soluzioni altamente tecnologiche che permettono di riscaldare la casa con efficienza e design.



A renderli elementi di charme è soprattutto la possibilità di ricreare un focolare in qualsiasi ambiente, per giovarsi di quel fascino ancestrale che si accompagna allo scoppiettare della legna.

I termocamini, però, sono progettati anche per apportare all’ambiente una nota di design. I modelli più diffusi si avvalgono quasi sempre di un assetto estremamente minimal, che si accosta sia a rivestimenti dallo stile rustico, sia a rifiniture dall’aspetto più contemporaneo.

Ma il lato più interessante resta sempre quello funzionale, strettamente legato alle caratteristiche tecniche dell’apparecchio.

Termocamini a legna: caratteristiche tecniche e funzionalità

I termocamini a legna attualmente presenti sul mercato offrono un’enorme quantità di soluzioni, tutte accuratamente progettate per adattarsi alle specifiche esigenze degli ambienti.

L’ampia gamma di propostespesso trova spazio anche online, dove portali dedicati al mondo del riscaldamento offrono ai consumatori una vasta gamma di impianti innovativi. Tra i punti di riferimento del settore si distingue per esempio climamarket.it, l’e-commerce dov’è possibile trovare i migliori termocamini a legna per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda sanitaria.

Al variare dei modelli e delle caratteristiche termotecniche, i termocamini a legna possono infatti sostituire efficacemente le caldaie a gas, assicurando, in pochissimi secondi, il riscaldamento dell’acqua a uso domestico o per i termosifoni e i pannelli radianti a pavimento.

Allo stesso tempo, il termocamino a legna conferisce calore all’ambiente in cui si trova, mediante naturali processi di convezione. Un calore percepito dal corpo, ma anche dai sensi, grazie soprattutto a un vetro altamente resistente che protegge la camera di combustione, lasciando il fuoco a vista.

Il vetro è incastonato all’interno di un ampio portellone di sicurezza robusto, ma estremamente silenzioso, che dispone di un doppio meccanismo di apertura: il primo, pratico e maneggevole, si avvale di un sistema di scorrimento verso l’alto per l’inserimento dei ceppi di legna, mentre il secondo, funzionando a battente, è in genere utilizzato per le operazioni di pulizia del vetro.

Inoltre, la camera di combustione è sempre equipaggiata da eleganti paralegna, per proteggere il vetro e le persone da un eventuale scivolamento dei ceppi.

Le termostufe a legna, naturalmente, permettono di riscaldare gli ambienti domestici in modo sostenibile. Ciò è dovuto non soltanto all’appartenenza a classi energetiche molto efficienti, ma soprattutto alle peculiarità del combustibile utilizzato: il legno, infatti, essendo un materiale completamente naturale, assicura un impatto minimo sull’ambiente, senza contare che, allo stato attuale, rappresenta uno dei combustibili più economici.

I modelli di termocamini a legna più richiesti

Uno dei termocamini a legna maggiormente efficienti, e per questo adottato da una larga fetta di consumatori, è il modello Aquamaxi 28 di Edilkamin, un piccolo gioiello di tecnologia termotecnica, frutto di una costante ricerca orientata all’innovazione.

La particolarità di Aquamaxi 28 è quella di avere un assetto estremamente robusto, oltre a un rivestimento interno di mattoncini refrattari, che lo rendono adatto alla cottura di alimenti.

Tra i modelli che si prestano a riscaldare aree di dimensione elevata, si distingue invece Tc 25 hydro di Girolami, un termocamino a legna estremamente performante, ideale per superfici fino a 250 mq.

Tc 25 hydro, infatti, risalta sui modelli simili grazie a un’elevata potenza, anche se l’aspetto più interessante è sicuramente quello legato alla qualità dell’isolamento del corpo della caldaia, da cui consegue una significativa riduzione dei costi di riscaldamento.

Termocamini a legna: i fattori che influenzano i costi

Com’è facile intuire, il prezzo dei termocamini a legna è strettamente dipendente da diverse variabili.

A fare la differenza, però, è soprattutto la potenza termica totale dell’impianto, strettamente dipendente dal fabbisogno termico dell’abitazione di destinazione.

I prezzi di vendita, di conseguenza, possono variare sensibilmente da dispositivo a dispositivo, ma nella maggior parte dei casi, così come accade anche su climamarket.it, è possibile avvalersi anche dell’acquisto a rate e pagare con comode soluzioni su misura.



La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta