Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 apr – “Una canzone per voi, due note in allegria. Mai come in questo periodo bisogna evitare di dire mai come in questo periodo”. Questa breve didascalia accompagna il nuovo singolo di Checco Zalone pubblicato stamattina sulla sua pagina Facebook. Questa volta il comico pugliese si “traveste” da Domenico Modugno; la sua “L’immunità di gregge” è un chiaro omaggio nello stile alla storica voce di Polignano. Un modo per rallegrare la quarantena e ironizzare su lockdown, tamponi e Dpcm.

“L’ultimo tampone sarò io per te”

Arriverà, l’immunità di gregge. Sui monti e sulle spiagge la pecora più bella sarai tu amore mio vedrai, tutto andrà bene e l’ultimo tampone sarò io per te”, canta Checco Zalone, affrontando la questione del distanziamento sociale di due ipotetici amanti divisi. Non manca anche un accenno alle diverse strategie utilizzate dalle regioni per fronteggiare il Covid-19. “La quarantena, sai, è come il veneto. Spegne i focolai piccoli ma più accenderne di grandi, come quello che arde nel mio cuore“.

Davide Romano