Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 21 ott – Nel mondo alla rovescia dove i democratici si comportano da tiranni, un attore come Chris Pratt può essere definito “il peggior Chris di Hollywood” non per le sue doti artistiche, ma solo perché sospettato di essere repubblicano. E il solo sospetto, per l’appunto, può portare a shitstorm sui social così grandi da costringere le grandi star del franchise Marvel di cui fa parte a prendere le sue parti.

Chris Pratt, è repubblicano … o forse no

Tutto è iniziato qualche giorno fa quando un utente su Twitter ha chiesto ai suoi follower chi fosse il “Chris” più bello di tutta Hollywood, dando una scelta tra Hemsworth, Pratt, o Evans. A dare visibilità al tweet è stato l’attore Ryan Reynolds (Deadpool) che ha detto di amarli tutti e tre. Ma sotto al post s’è scatenata una discussione in cui si accusava Pratt, l’attore dei Guardiani della Galassia, di essere un repubblicano in quanto cristiano e perché non si era mai esposto pubblicamente contro Donald Trump. Non da ultimo, Pratt è sposato con un repubblicano: Katherine Schwarzenegger è infatti figlia di Arnold Schwarzenegger, ex governatore della California del partito Repubblicano, mentre la madre Maria Shriver è una discendente della dinastia “democratica” Kennedy. Insomma, tanto basta perché femministe impazzite e sostenitori di Biden chiedano di far fuori Pratt dai film della Marvel.

Iron Man e Hulk lo difendono

A correre in sostegno all’attore di The Office è arrivato prima Mark Ruffalo (Hulk), che ha scritto su Twitter: “Tutti voi Chris è un uomo forte come non ne fanno più. Lo conosco personalmente, e invece di lanciare critiche, guardate come vive la sua vita. Di regola non è apertamente politico. Questa storia è una distrazione” e invita tutti a concentrarsi su cose più serie in vista delle elezioni. Dello stesso avviso Robert Downey Jr. che si inalbera abbastanza su Instagram: “Che mondo … Quelli “senza peccato” lanciano pietre contro il mio fratello, Chris Pratt … Un vero Cristiano che vive secondo i veri principi, non ha mai dimostrato altro che positività e gratitudine … E si è appena sposato in una famiglia che fa spazio ai diritti civili e (fatto semplice) INSISTE  sulla pratica quotidiana come valore più alto. Se avete dei problemi con Chris, ho un’idea nuova: eliminate i vostri account sui social media, pensate ai vostri difetti di carattere, e lavorateci su“.

Altro che Brie Larson

Inutile dire che ciò non ha fermato i critici dal subissare l’incolpevole Pratt di critiche: adesso, infatti, anche Ruffalo e Downey Jr. sono accusati di essere dei beceri maschilisti e in odor di repubblicano, perché si spendono così tanto per l’attore Jurassic Park e nessuno si era battuto così tanto per la femminista Brie Larson che ha interpretato il flop Captain Marvel. Ma insomma, se a Iron Man e a Hulk sta simpatico Pratt, chi sono loro per contraddirli?

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Chris Pratt. Il grande ed irreprensibile Chris Pratt. Caspita. Non sapevo fosse in The Office.

    (Spoiler: non lo è. Ha recitato in Parks & Recreation

Commenta