Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 11 nov – Julia Ayoub e Antonella Bassani, Doriane Pin e Maya Weug. Questi i nomi delle 4 donne che, tra i 14 e i 16 anni, saranno le prime donne a varcare le porte di Maranello per guidare una Ferrari in 91 anni di storia della. Solo una di loro, però, entrarà nella Ferrari Driver Academy.

I “giovani talenti” della Ferrari

L’accademia dei giovani talenti della Ferrari è nata nel 2009. Attualmente, la punta di diamante del vivaio è Mick Shumacher, leader del Mondiale di Formula 2 e figlio di Michael. La migliore tra le 4 ragazzere firmerà un contratto di un anno con la Rossa, con la possibilità di gareggiare nel campionato di Formula 4 nella prossima stagione.

La “Fia girls on track”

La selezione iniziale è stata tra 70 candidate, per il progetto “Fia Girls on Track – Rising Stars”, il programma scouting della FIA Women Commission in collaborazione con la Ferrari per quattro anni. Al termine del secondo Training Camp la rosa delle ragazze in garasi è ristretta a quattro. Michéle Mouton, presidente della FIA Women , dichiara: “Abbiamo visto  un livello molto alto di determinazione e concentrazione, con progressi molto rapidi. Per le finaliste è l’opportunità che potrebbe cambiare le loro giovani carriere”.

Solo 2 le donne a correre in un Gp

Sin ora sono due le donne che hanno gareggiato in un Gran Premio: Maria Teresa de Filippis e Lella Lombardi. Quest’ultima ne ha disputati 12, ed e fino ad ora l’unica arrivata in zona punti nel Gran Premio di Spagna del 1975.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta