maradonaRio Hondo, 19 apr – Valentino Rossi ha vinto il Gran Premio d’Argentina della MotoGp. Seconda posizione per la Ducati di Andrea Dovizioso. Terzo Crutchlow, che sul filo di lana batte Andrea Iannone per l’ultimo gradino del podio. Caduto nel finale di gara il campione del mondo Marc Marquez dopo un contatto con il nove volte iridato. Dopo tre gare, la classifica piloti vede al comando tre italiani, di cui due, Dovizioso e Iannone, alla guida della Ducati Gp 15. Dopo tre anni di successi spagnoli, e a cinque anni dall’ultima vittoria di un mondiale da parte di un italiano, i nostri piloti tornano a dominare in MotoGp. Sicuramente è presto per cantare vittoria, ma se il buon giorno si vede dal mattino…

Intanto Valentino Rossi, che ha festeggiato omaggiando Diego Armando Maradona con la sua maglia numero 10 dell’Argentina, si gode la vittoria: “Mi dispiace veramente che Marc sia caduto, spero che non si sia fatto male. Ho fatto una grande gara, la moto è stata fantastica, posso lottare fino alla fine – e poi continua spiegando l’andamento della gara – Sapevo di poter fare bene, sono partito fortissimo perché sapevo che Marc avrebbe mangiato la gomma, ho cercato di recuperare posizioni su Lorenzo, Crutchlow, Dovizioso, quando ho visto Marquez ci ho provato perché sapevo che avrebbe avuto problemi nella seconda parte di gara. E poi ho cominciato a sentirne l’odore… – e conclude con una battuta sull’idolo del calcio argentino – Diego è stato un eroe sportivo per tutti quelli della mia generazione. L’avevo pronta anche l’anno scorso ma non sono salito sul podio“.

Renato Montagnolo

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here