Jean-Marie-Le-Pen_1477030cParigi, 13 apr – Jean-Marie Le Pen non sarà il candidato del Front national alle elezioni regionali di dicembre nella Provenza- Alpi-Costa Azzurra. Il patriarca del Fn lo ha annunciato al Figaro Magazine.

Sullo sfondo, ovviamente, resta la tensione fra Jean-Marie e Marine a proposito del ruolo e delle posizioni del fondatore del partito nel nuovo movimento guidato dalla figlia.

“Non che non pensi di essere il miglior candidato del Front national”, ha precisato Le Pen, facendo valere il 33% ottenuto alle Europee e il suo ruolo di presidente del gruppo frontista regionale da due mandati. Tuttavia, ha aggiunto, “se devo sacrificare questo all’avvenire del movimento non sarò certo io a causargli un danno”.

Alla domanda su chi veda come capolista al suo posto, Le Pen ha risposto di considerare “eccellente” la candidatura della nipote Marion Maréchal-Le Pen: “Se accetta, credo che sarà una capolista molto efficace. Certamente la migliore, non dico dopo di me ma almeno quanto me”.

Oggi, in ogni caso, il presidente onorario del partito dovrebbe far uscire un comunicato in cui spiegherà nel dettaglio la sua decisione.

Decisione che sembrerebbe far pensare a un ammorbidimento di quella linea dura inizialmente scelta da Le Pen dopo la “scomunica” arrivata dai vertici del partito, non solo da Marine ma da tutti i big del marinismo. Ma molto probabilmente non è ancora detta l’ultima parola.

Giorgio Nigra

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 3 =