Brescia, 10 apr – Galileo si sta rivoltando nella tomba, ma anche Eratostene di Cirene crediamo che stia facendo altrettanto. A Rivoltella del Garda, una frazione di Desenzano (Bs), nella giornata di sabato si sono dati appuntamento per un convegno i “terrapiattisti”, ovvero i sostenitori dell’assurda teoria che la Terra sia piatta. Si trattava della seconda “Conferenza nazionale di discussione sulla reale forma della terra” e no, non vi stiamo prendendo in giro, e nemmeno loro sono dei goliardi che pensano di mettere in atto una colossale burla. Ci credono davvero e ne hanno le prove… bontà loro.

“Non abbiamo la presunzione di conoscere la forma della terra – ha spiegato Pamela Morrigan, tra le relatrici – ma abbiamo avuto modo di sperimentare, con i semplici mezzi a disposizione, che di sicuro non ha la forma sferica che ci vogliono far credere”.
Almeno non sono presuntuosi, quanto alla sanità mentale però, avremmo dei dubbi. In programma c’era anche un esperimento sul lago di Garda che purtroppo è saltato causa foschia. Si trattava di una semplice prova visiva tra la spiaggia di Rivoltella e quella di Toscolano Maderno, che avrebbe permesso di constatare, secondo i presenti, che il pianeta non è sferico: infatti se la terra fosse curva, come potremmo vedere Toscolano da Rivoltella? Non dovrebbe essere nascosto dalla curvatura? Invece a quanto pare una foschia complottista non ha permesso lo svolgersi del preciso ed accurato esperimento. Tra i relatori della giornata anche Albino Galuppini, scrittore e “studioso” bresciano: “Sono diversi anni che mi occupo di questa tematica e siamo alla ricerca di risposte alle nostre domande”. Risposte che secondo i partecipanti si otterrebbero solo «appiattendo» il pianeta.

Pianeta che, sempre secondo i sostenitori di questa teoria sarebbe anche fermo in quanto non esisterebbero prove che la Terra si muova, come se secoli di studi, da Copernico in avanti sino a giungere alle esplorazioni spaziali, semplicemente non fossero mai esistiti. “Il nostro obiettivo è ricercare la verità – ha spiegato Roberto Avitabile informatico dell’Anas di Roma e, guarda caso, attivista del M5S – capire come stanno le cose potrebbe cambiare le sorti del mondo”. Già, letta così sembrerebbe che ci si stia relazionando con un circolo ellenico di pensatori, invece questi “ricercatori della verità” sono refrattari ad ogni spiegazione: i viaggi spaziali? Complotto, non siamo mai stati nello spazio figurati sulla Luna. Galileo? Si sbagliava, e anche Copernico. Sarà voglia di Medio Evo come un qualsiasi gruppo di rievocazione storica che si è preso un po’ troppo sul serio? Temiamo di no, i loro abiti tradivano la loro modernità, almeno di facciata.
Come si può spiegare a costoro in maniera inoppugnabile che la Terra non è piatta? Beh magari si potrebbe cominciare ricordando loro proprio l’esperimento di Eratostene di Cirene che già più di 2000 anni fa misurò la lunghezza del meridiano terrestre – e quindi la sua circonferenza – con una buona approssimazione proprio accorgendosi della differenza dell’ombra degli obelischi che si trovavano a Siene, l’odierna Assuan, e Alessandria d’Egitto: alla stessa ora dello stesso giorno dell’anno, infatti, a Siene i raggi del Sole erano perfettamente perpendicolari, non proiettando alcuna ombra, mentre ad Alessandria l’obelisco la proiettava sul terreno formando un angolo di circa 7 gradi. Supposti i raggi solari paralleli, come sono, allora per forza la Terra doveva essere curva, ed Eratostene ne misurò appunto la sua circonferenza.

Se vogliamo arrivare a mezzi più empirici e odierni, senza scomodare la storia che, per i “terrapiattisti” potrebbe essere ascrivibile a leggenda (sic!), ci sono delle semplici esperienze che possiamo fare per capire che la terra è tonda. Se siamo al mare, ad esempio, ci basterà guardare una nave in navigazione verso l’orizzonte per vederla gradualmente sparire: prima scomparirà lo scafo, poi le sovrastrutture, appunto perché la curvatura del pianeta ne nasconderà prima la parte più bassa e poi quella più alta man mano che si allontanerà dall’osservatore. Sempre restando la mare, ma qui dobbiamo andare sulla costa tirrenica o comunque occidentale della nostra penisola, quando il Sole sta per tramontare ci basterà sdraiarsi sulla sabbia e fissare l’astro fino a che sparisce sotto l’orizzonte, ed in quel preciso momento alzarsi di scatto: per un istante lo rivedremo ancora. Questo succede perché il nostro punto di vista, salendo di quota, allarga un po’ il nostro orizzonte trattandosi di una sfera. Lo stesso principio alla base di un altro esperimento, questa volta da fare in montagna possibilmente durante una giornata di cielo terso: man mano che saliremo verso la vetta vedremo che il nostro sguardo arriverà più lontano rispetto al punto di partenza. Non siete ancora convinti? Allora guardate la Luna: l’ombra che la Terra proietta su di essa durante le varie fasi calanti o crescenti è curva, e solo un oggetto curvo può proiettare un’ombra simile. Ancora una? Gli altri pianeti del sistema solare ad un’osservazione anche con un telescopio poco potente appaiono di forma sferica, perché la Terra dovrebbe fare eccezione? Serve altro per convincervi? Aspettate qualche anno, quando saranno operativi i nuovi aerei transcontinentali iperveloci che viaggeranno ai confini dell’atmosfera terrestre, e guardate fuori dal finestrino, allora, come gli astronauti, vedrete che la Terra è rotonda e non piatta.

Vittorio Sasso

Commenti

commenti

13 Commenti

  1. Gli asini volano, i media e la società ci nascondono quest Verita 1!1! ! Lo sapete che fu Rokfeler e i Rotchilaild tramite la masonneria che fece credere che gli asini non volano !
    D’altronde, la maggior parte della gente non vede gli asini che volano perché è stata vaccinata e i vaccini inibiscono tali potenzialità e ti schiavizzano in una sola dimensione terrestre che è solo illusoria, mentre chi non è sottoposto al brainwahisng può spaziare da una dimenstone astrale a una altra come prendere il bus, solo che il bus è una invenzione dei masonni che ci vogliono controllare perché possiamo benissimo andare mentalmente da un psto all’altro senza bisogno di questi macchinari creati dagli Illumminati…
    Che poi, perche dobbiamo utilizzare la luce ? o sapete che furono gli Illumminati (che signofica ‘portatori di LUCIE’) che invetarono tale superfluo bisogno e che possiamo vivere come i nostri meno controllati antenati degli anni Mille senza luci ed elettricità di derivazione ILLUMMINISTA/ILLUMINATA/MASSONICA…

    Sperando che l’irrorazione delle scie chimiche non abbia fatto troppo male alle persone, sarebbe ORA che la Giente si SVEGLIAAA sse !”!111 e ricercerebbe per conto propio LA VERITA! non quelo che RACCONTANO i soliti PROPAGANDISTI e DEBUNKKER per NEGARE ciò che gli EROICI ricercatori delle vere VERITA ogni giorno RIVELANO, al costo di essere BRACCATI dali UOMINI IN NERO DEI SERVIZI e dai COCCODRILLI CHE VIVONO SOTTO LA METROPOLITANA ! ….

    • PER CAPIRSI, GLI ALLIGATORI NELLE FOGNE E I RETTILIANI CHE DA SOTTO TERRA COMANDANO IL GLOBO e che cio lo nascondono proprio tramite la creazione della storia della “TERRA SFERICA” diffusa dai massoni ILLUMMINATTI Galilei, Copernicco Eratostene E COSI VIA per nascondere che LA TERRA E PIATTA, CAVA E CONVESSA !

      Non ce lo dicono e hanno anche creato DIVISIONI tra il FRONTE DELLA REALE VERITA e ci sono DEBUNKER e GATEKEEPER che denunciano scie chimiche e vaccini ma si comportano da debunker verso i ricercatori della Terra Piatta…

      La verità e che ci sono infiltrati ovunque, servizi e massonni facenti parete del gruppi degli Illumminati, del Bilderberger(CH NON E SOLO COME DICONO I GATEKEEPER E DISINFORMATORI ma c dell’ALTRO PIU NASCOSTO) e del COmitato dei 300 e delle 11 familie che dominano il globo SONO DAPERUTTO ! !!!111111111!!!!!!!!!!!!!1111

  2. Sono esterrefatto dai commenti faciloni e di derisione da entrambe le parti. Occorre sempre mettersi in discussione, aprire la mente, far lavorare la ghiandola pineale e non subire passivamente tutto ciò che ci viene propinato. La fede non si può discutere ma i fatti si analizzano secondo le proprie e altrui conoscenze con distacco e lucido ragionamento. OPEN THE MIND.

  3. Vorrei solo dire che la rotondità dell’ombra curva della terra proiettata sulla luna origina le ecclissi, le fasi lunari sono altra cosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here