Roma, 31 mar – Il presidente americano Joe Biden potrebbe dare il via libera allo sblocco, per le riserve americane di petrolio, di un milione di barili al giorno. È quanto si apprende dall’Ansa.

Biden, il petrolio per ridurre il prezzo della benzina

La possibilità che Biden sblocchi le riserve di petrolio americane sarebbe dettata, da quanto si apprende, dalla necessità di abbassare il prezzo della benzina dopo il suo ulteriore boom, successivo alla guerra in Ucraina. Per la precisione la Casa Bianca starebbe pensando di attingere alle riserve strategiche, che potrebbero essere di circa un milione di barili al giorno. A riferirlo è Bloomberg, che ha citato fonti informate.

L’operazione avverrebbe nel corso dei prossimi mesi, per contrastare la crescita dei prezzi del carburante. Le fonti rivelano che, riguardo la quantità totale liberata, dalle riserve strategiche essa potrebbe ammontare a circa 180 milioni di barili. Oggi, alle 19.30, il leader statunitense dovrebbe parlare proprio delle misure per ridurre l’impatto della guerra di Putin sui prezzi dell’energia.

Guerra anche energetica

Il conflitto tra Mosca e Kiev è diventato, soprattutto nelle reazioni occidentali, una vera e propria guerra economica. Per meglio dire, soprattutto energetica, visto che le possibilità di Biden di agire sul petrolio sono il diretto riflesso degli embarghi statunitensi nel merito, oltre che – in senso lato – delle sanzioni economiche che l’Occidente ha inflitto a Mosca, nel settore energetico anzitutto (che coinvolge anche il gas) ma anche nel blocco dei circuiti internazionali di pagamento (come Swift).

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Biden non sblocca niente, è l’ennesima bufala per farlo passare per il salvatore del mondo.

    Da oltre un mese (il 12 febbraio) l’Amministrazione per l’informazione energetica USA aveva comunicato l’aumento nella produzione di petrolio per il 2022.

    Per chi sa l’inglese qui c’è il link originale
    https://www.eia.gov/todayinenergy/detail.php?id=51318

    Manca che fotografino Biden con l’aureola.

    Che pena e il peggio è che i boccaloni disinformati dai mezzi di disinformazione di massa si bevono pure certe bufale.

Commenta