Roma, 24 ago – “Io non pago”. Nome inequivocabile. Lo slogan, già popolare oltremanica con l’originale inglese “Don’t Pay”, arriva anche nel nostro Paese, come riporta il Giornale. Culmine di una situazione che, sul fronte caro energia, comincia a diventare insostenibile.

“Io non pago”, il “gruppo” si espande all’Italia

Se il britannico “Don’t Pay” ha un certo seguito, quello italiano è ovviamente ancora all’inizio. Comunque, oltremanica esso si organizza da un po’ per smettere di pagare le bollette energetiche a partire da ottobre. Atto di disobbedienza – ed evidente esasperazione – rispetto alla crescita impressionante dei prezzi di luce e gas, in un Paese in cui l’inflazione è superiore al 13% e potrebbe raggiungere il 18% nei primi mesi del 2023. “Io non pago”, la “frangia” italiana, è animata dagli stessi scopi: non pagare, appunto. L’hashtag, che sta diventando popolare su Twitter, ha il precipuo scopo di raccogliere aderenti disposti a rimanere senza luce e gas e ad accumulare debiti importanti con le ditte fornitrici. L’esasperazione, come si diceva prima, è ormai evidente. E la sensazione che possa andare fuori controllo – sebbene sia difficile – c’è.

La coesione britannica

Oltremanica il “movimento” – sebbene sia improprio chiamarlo così – per ora sembra piuttosto determinato. Al punto da sfruttare molto il web per raccogliere aderenti e censirli. L’obiettivo – piuttosto ambizioso – è quello di raggiungere un milione di adepti, per chiedere al governo interventi decisi per contrastare la crescita dei prezzi. Un atto quasi disperato, per certi versi. Avrà successo, da loro come da noi? Difficile dirlo. Di certo, essere messi alle strette, a volte, porta a compiere le azioni più improbabili.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Ci sta: il prezzo del gas è più che decuplicato ma, oggettivamente, estrarlo costa esattamente quanto prima. Quindi abbiamo un 90% di speculazione. I ricchi che diventano ancora più ricchi a forza di furti legalizzati hanno oggettivamente stufato.

Commenta